QR code per la pagina originale

Samsung, una nuova divisione per gli LCD

Dopo gli ottimi risultati economici del 2011, Samsung formalizza la nascita di una divisione display denominata Samsung Display.

,

Tramite un comunicato stampa ufficiale, Samsung ha formalmente annunciato la separazione della sezione produttiva degli schermi LCD dal resto della manifattura aziendale, sotto forma di uno spin-off che sarà denominato, appunto, Samsung Display. Le operazioni commerciali della nuova succursale prenderanno il via a partire da oggi 3 aprile.

La nuova divisione è ancora proprietà del colosso sudcoreano e si butta sul mercato con già sulle spalle il pesante, e recentemente conquistato, primato di più grande produttore al mondo di display.

Lo scorso anno, infatti, la società ha registrato un fatturato relativo al mercato LCD di circa 15 miliardi di euro, diventando il più grande produttore al mondo di display, con ben 20 mila dipendenti e cinque stabilimenti produttivi in tutto il mondo. Visti gli ottimi risultati, il passaggio ad uno spin-off era dunque plausibile, se non addirittura inevitabile. La manovra servirà per rendere indipendente il gruppo, facilitandone le attività e migliorandone le potenzialità di mercato: l’esplosione del gruppo nel segmento offre alla divisione un’ottima base di partenza.

Donggun Park, ex-vice presidente e capo di Samsung Electronics LCD Business e neo eletto amministratore delegato di Samsung Display, ha fatto sapere che la società ha voluto compiere questo importante passo per essere più competitiva, offrire migliori servizi ai propri clienti e essere sempre un passo avanti rispetto alla concorrenza. Invero, l’idea di creare uno spin-off aziendale non è proprio nuova nel settore, infatti anche LG ha una sua divisione per la produzione di schermi, denominata LG Display, nata nell’ormai lontano 1999.

Fonte: The Verge • Via: Engadget • Notizie su: