QR code per la pagina originale

Nikon D800 vs Canon EOS 5D Mark III: la sfida

Interessante comparativa video di Crisislab che ha messo alla prova la Canon EOS 5D Mark III e la Nikon D800 in quattro differenti test.

Canon EOS 5D Mark III VS Nikon D800

,

Crisislab ha recentemente pubblicato una comparativa side by side tra la Nikon D800 con la Canon EOS 5D Mark III. Sebbene si tratti di test non propriamente scientifici è tuttavia piuttosto interessante vedere come si comportano le due DSLR nelle medesime condizioni di ripresa. La videosfida, per la verità dai toni vagamente goliardici, consiste in quattro prove: la prima sulla risoluzione delle immagini, la seconda sul fenomeno del Rolling Shutter, la terza sulla risoluzione dei video e la quarta sulle prestazioni ad alti ISO.

Per quanto riguarda la risoluzione assoluta delle immagini la vincitrice è, come facilmente prevedibile, la Nikon D800, grazie soprattutto al suo sensore da 36 megapixel. La Canon EOS 5D Mark III, dal canto suo, sembra riuscire a limitare i danni nonostante i 14 megapixel in meno, dimostrandosi superiore almeno per quanto riguarda il Live View, decisamente più definito in fase di zoom per la messa a fuoco.

Parlando di Rolling Shutter, entrambe le fotocamere si comportano in maniera eccellente anche in condizioni di ripresa in forte movimento, dimostrando un notevole passo in avanti rispetto alla precedente generazione di reflex. Per quanto riguarda la risoluzione video, i risultati sono invece ancora non del tutto convincenti, con immagini morbide soprattutto agli angoli. Paragonando un fermo immagine a una fotografia della stessa identica scena, la differenza è infatti più che evidente.

Particolarmente interessante è infine il test delle prestazioni a ISO elevati. Se per quanto riguarda la risoluzione assoluta a vincere era stata la Nikon D800, in questo caso è la Canon EOS 5D Mark III a non avere rivali. Sebbene avremmo preferito vedere una comparazione tra scatti fotografici, anche in modalità video è evidente la superiorità della Canon quando si supera il valore critico di ISO 6400. La nuova 5D è infatti in grado di conservare un dettaglio accettabile fino all’impressionante valore di ISO 25.600, mentre la D800 inizia a soffrire già a ISO 12.800. Tirando le due fotocamere fino a un assurdo ISO 208.000 è infine piuttosto interessante notare come le immagini della Canon risultino ancora leggibili se paragonate alla massa di pixel irriconoscibili della Nikon D800.

In definitiva torniamo ad affermare che si tratta di due fotocamere dalla filosofia diametralmente opposta. Da un lato la Canon è vincitrice indiscussa se ci si ritrova spesso a dover scattare in condizioni di illuminazione non ottimali, mentre la Nikon, grazie alla sua risoluzione eccezionale, sarà la compagna ideale per chi ha la necessità di immagini con il maggior dettaglio possibile.