QR code per la pagina originale

Windows Phone: le app scaricate saranno il 2% del totale

Per il 2012 è previsto che il 2% di applicazioni saranno per Windows Phone, ma l'arrivo di Windows 8 e Apollo migliorerà la situazione.

,

Il marketplace di Windows Phone ha recentemente superato la soglia delle 80.000 applicazioni, ma secondo uno studio pubblicato da ABI Research, solo il 2% delle app che verranno scaricate nel 2012 saranno per la piattaforma mobile di Microsoft. Il sistema operativo ha però buone prospettive di crescita, grazie all’arrivo della prossima versione nota come Apollo.

Per tutto il 2012 ABI Research ha previsto 36 miliardi di applicazioni scaricate, di cui 83% per iOS e Android e 2% per Windows Phone. Si tratta chiaramente di una percentuale molto bassa, ma comunque rappresenta il doppio della quota di mercato dell’anno scorso. Il ricercatore Lim Shiyang ha spiegato quali sono i quattro fattori che hanno finora ostacolato la crescita del marketplace.

Il motivo principale è ovviamente il ridotto numero di smartphone sul mercato, in particolare rispetto ad Android. Il secondo motivo è dovuto alle lentezza con cui Microsoft ha reso disponibile il marketplace a livello globale e ciò ha limitato il numero di potenziali consumatori. Il terzo e quarto motivo, invece, sono l’assenza degli acquisti in-app in molte applicazioni e la mancanza di tablet sul mercato. I miglioramenti previsti in questi settori permetteranno di incrementare il numero di app scaricate dagli utenti.

Windows Phone è una piattaforma molto interessante, in quanto evita la frammentazione di Android, ma deve raggiungere una quota di mercato più importante per attrarre gli sviluppatori. Da questo punto di vista, sarà fondamentale l’arrivo della prossima release, Windows Phone 8 (Apollo), e dei tablet Windows 8, in quanto sarà possibile riutilizzare lo stesso codice per creare applicazioni adatte a display di diverse dimensioni.

Notizie su: ,