QR code per la pagina originale

Facebook al Nasdaq con il titolo FB

Facebook avrebbe scelto il Nasdaq per l'entrata in Borsa, prevista per il mese di maggio: lo rivela il New York Times.

,

La quotazione di Facebook alla Borsa di New York avverrà presso il listino Nasdaq, e sarà utilizzato il simbolo FB per identificare il titolo. Con la notizia da oggi, giungono dunque nuove indiscrezioni circa lo sbarco del social network di Mark Zuckerberg al mondo della Borsa, che è previsto per il mese di maggio.

L’informazione la si apprende dal New York Times, che cita fonti anonime ma vicine ai piani di Facebook: in base a quanto riportato, l’azienda fondata da Zuckerberg avrebbe preferito dunque l’indice dei principali titoli tecnologici al New York Stock Exchange, e sarà un “bel colpo” per il mercato borsistico, come sottolineato da NYT.

Solitamente, le grosse aziende tecnologiche si quotano sul Nasdaq ma ultimamente vari nomi legati al mondo del Web, come LinkedIn e Pandora, erano stati convinti dal Nyse a quotarsi presso quest’indice. Attraverso lo sbarco in Borsa, Facebook potrebbe giungere a un valore superiore ai 100 miliardi di dollari, ovvero la quotazione più grande dal debutto di Google nel mercato borsistico, avvenuto nel 2004.

Il collocamento di Facebook si preannuncia il maggiore della storia di Internet, e dall’Ipo (Offerta pubblica iniziale) l’azienda potrebbe raccogliere fino a dieci miliardi di dollari. L’ingresso dell’azienda di Mark Zuckerberg nel listino azionario di New York, sotto il titolo FB, si appresta ad essere uno degli eventi di più grande rilievo del 2012. Prima dell’ingresso al Nasdaq, però, Facebook dovrà limare una serie di dettagli e risolvere alcuni problemi legali nati nelle ultime settimane con Yahoo.

Notizie su: