QR code per la pagina originale

Transformer Prime, ASUS regala un modulo GPS

ASUS annuncia che invierà gratuitamente un modulo GPS esterno a tutti coloro che hanno già acquistato un tablet Transformer Prime.

,

ASUS Transformer Prime rappresenta sicuramente il tablet Android per eccellenza in questo momento. Dotato di un comparto hardware di prim’ordine, con un processore quad core NVIDIA Tegra 3, il dispositivo rappresenta l’alternativa al nuovo iPad più appetibile tra l’offerta basata sulla piattaforma mobile di Google, ma non tutti i suoi aspetti sono esenti da critiche. Si è parlato più volte in passato dei problemi legati alla ricezione del segnale GPS, considerata da alcuni un vero e proprio tallone di Achille. Oggi è lo stesso produttore taiwanese a riportare in auge la questione, annunciando una novità gradita per tutti coloro che ne hanno già effettuato l’acquisto.

Stando a quanto riportato in un’email ricevuta da un membro della community XDA Developers, ASUS ha intenzione di inviare gratuitamente a chi ne farà richiesta un modulo GPS esterno da connettere al Transformer Prime mediante la porta USB, in modo tale da offrire ai suoi clienti la migliore esperienza di utilizzo possibile anche in questo ambito. Ecco cosa fare per poter ricevere il dongle in questione, come specificato sulle pagine di Android Police.

Assicuratevi di essere registrati al programma ASUS Membership, dopodiché completate il processo di registrazione del prodotto per autenticarvi come ASUS Member.

Una volta completata la registrazione, si riceverà un messaggio da parte di ASUS che avvisa della corretta ricezione di tutti i dati, con tempistiche relative all’invio del modulo GPS. La componente, stando a quanto trapelato finora, si trova attualmente in fase di test, ha un design molto compatto e si integra alla perfezione con il design del Transformer Prime. Le spedizioni dovrebbero prendere il via entro le prossime settimane.

Altre informazioni odierne riguardanti il tablet confermerebbero che i modelli prodotti di recente sono stati realizzati in modo tale da ottimizzare il funzionamento del modulo WiFi, ritenuto troppo debole secondo alcuni feedback, così da offrire le medesime prestazioni d’eccellenza già viste sul precedente ASUS Eee Pad Transformer TF101.

Notizie su: