QR code per la pagina originale

Windows 8, quale hardware di riferimento?

Nonostante le recensioni positive, Windows 8 non ha ancora un hardware di riferimento che possa mostrarne tutte le caratteristiche.

,

A sei mesi di distanza dall’arrivo di Windows 8 sul mercato, si moltiplicano le recensioni del nuovo sistema operativo e l’interesse dei consumatori, eppure c’è ancora un aspetto non ancora chiaro, ovvero il pieno supporto all’hardware esistente. Windows 8 è stato definito “veloce e fluido”, oltre ad essere un sistema operativo “reimmaginato”, ma rimane il dubbio su come la nuova piattaforma Microsoft si comporterà sugli attuali computer, non progettati per la nuova interfaccia touch.

Gli attuali PC e tablet, infatti, non sono stati sviluppati per supportare al meglio tutte le funzionalità di Windows 8. Per sfruttare le caratteristiche del sistema operativo servono dispositivi progettati appositamente. Tutto questo nonostante sia possibile utilizzare Windows 8 su computer non touch, su tablet progettati per Windows 7 e sui futuri ultrabook touch.

Quando si parla di tablet l’hardware rappresenta un aspetto molto importante, forse persino superiore a quello del software. Attualmente non è presente sul mercato un dispositivo di riferimento ottimizzato per l’uso con Windows 8, dato che i tablet utilizzati per i test con la Consumer Preview sono i modelli sui quali non verrà installato il sistema operativo, anche se alcuni produttori (ad esempio Samsung) offriranno driver aggiornati.

Windows 8 rompe tutti gli schemi con il passato, per cui nessuno può prevedere come si comporterà su computer desktop, notebook, tablet e sui dispositivi ARM. Per Microsoft e per i produttori sarebbe forse il momento di mostrarsi più aggressivi, soprattutto per contrastare il leader del settore, ovvero l’iPad di Apple, mostrando all’opera alcuni prototipi con Windows 8 prima del lancio della versione finale.

Notizie su: ,