QR code per la pagina originale

Chrome OS presenta Aura, una nuova interfaccia

Aura è la nuova interfaccia del sistema operativo Chrome OS per i Chromebook, più simile alle piattaforme desktop come Windows o Mac OS X.

,

Chrome OS, il sistema operativo per notebook presentato lo scorso anno da Google ed equipaggiato sui primi due Chromebook commercializzati da Acer e Samsung (è in arrivo anche un terzo modello targato Sony), si aggiorna oggi introducendo la nuova interfaccia denominata Aura. Lo stile del layout adottato, descritto nel dettaglio da bigG con un intervento pubblicato ieri sul blog ufficiale, ricorda in qualche modo quanto già visto in piattaforme come Windows e Mac OS X.

Per poter testare fin da subito la novità, i possessori di un Chromebook devono aver installato la versione del sistema operativo dedicata agli sviluppatori (Dev Channel Release) ed effettuarne l’aggiornamento. In questo modo sarà possibile provare di persona Aura e le modifiche apportate all’interfaccia di Chrome OS.

Gli utenti Chromebook saranno sorpresi di notare che Chrome OS, da oggi, ha un aspetto più simile ai tradizionali sistemi operativi desktop. Google ha realizzato un nuovo window manager chiamato Aura, che introduce numerose funzionalità nella piattaforma.

Chrome OS da ora ha un desktop, una barra delle applicazioni, le icone dei software sono posizionate su un desktop, sono supportati gli sfondi ed è possibile sovrapporre le finestre.

Stando ai dettagli svelati da Google, Aura è un’interfaccia che beneficia dell’accelerazione hardware, in modo da offrire animazioni di qualità ed effetti di transizione avanzati. La sua natura cross-platform potrà in futuro, nelle intenzioni di bigG, portare allo sviluppo di un sistema flessibile per la gestione di finestre e applicazioni all’interno di Chrome e Chrome OS.

Notizie su: