QR code per la pagina originale

Apple terzo produttore PC negli USA

In attesa dei nuovi modelli di MacBook, continua il momento positivo di Apple che si conferma il terzo produttore di PC negli USA.

,

Apple si conferma il terzo produttore di PC negli Stati Uniti per il primo trimestre 2012. I dati forniti dalla società di ricerca e analisi sul mercato della IT, Gartner, parlano chiaro e confermano il buon stato di salute di Cupertino, anche in un settore in cui qualche anno fa sembrava impossibile ottenere qualcosa di importante. Naturalmente, liPad si conferma nettamente il tablet più venduto e desiderato del momento.

Con 1.640.814 di Mac distribuiti, Apple può registrare una crescita del 3.8 percento rispetto lo stesso periodo preso in considerazione nel 2011, andando controcorrente al resto dell’industria, che deve invece mettere in archivio un calo generale del 3.5 percento. Tuttavia, la quota di mercato di Cupertino è leggermente calata rispetto gli ultimi due trimestri, passando al 10.6 percento attuale dall’11.6 percento di fine 2011. Calo dovuto essenzialmente all’assenza di aggiornamenti hardware in arrivo però nelle prossime settimane: lecito attendersi dunque una nuova crescita con i prossimi dati.

È interessante il commento sulle statistiche espresso da Mikako Kitagawa, principale analista di Gartner.

«Il segmento consumer ha continuato a essere un ostacolo per la crescita del mercato, vista la scarsità della domanda PC. La carenza di scorte di hard disk ha moderatamente influenzato la fascia bassa del mercato netbook consumer, in modo che non potevano essere adottate promozioni aggressive per i sistemi di questa qualità. Resta però da chiedersi quanto i sistemi di fascia bassa possano attirare i consumatori, visto che la loro attenzione può essersi spostata su altri dispositivi.»

Kitagava si riferisce ai tablet, in particolare ai modelli di iPad che continuano a rappresentare il punto di riferimento di questo segmento di mercato, come era già stato fatto notare in un precedente rapporto.