QR code per la pagina originale

Foxconn: ecco la fabbrica dove nasce l’iPad

Uno sguardo da vicino agli impianti Foxconn dove prende vita l'iPad di Apple, ecco il primo filmato registrato sulle linee di produzione.

,

Foxconn, l’azienda che si occupa dell’assemblaggio di iPad e altri prodotti targati Apple, apre le porte a Rob Schmitz della testata Marketplace. Ciò che ne risulta è il filmato in streaming a fondo articolo, che per la prima volta in assoluto offre la possibilità di dare uno sguardo da vicino al processo di realizzazione del tablet iOS.

Solo in un’altra occasione, in passato, la società aveva permesso alla stampa di accedere agli impianti di produzione, ma senza consentire alcuna registrazione video. Questo cambio di atteggiamento è dovuto, con tutta probabilità, all’impegno assunto da Foxconn a Apple per migliorare la condizione del personale impiegato negli stabilimenti, troppo spesso vittima di tragici eventi come suicidi o incidenti sul luogo di lavoro.

Dal report emergono alcuni dettagli interessanti riguardanti l’attività che si svolge nella fabbrica cinese di Shanghai. Innanzitutto viene sottolineato che, rispetto a quanto avveniva in precedenza, parte del lavoro manuale è stata sostituita dall’automazione. Il compenso quotidiano dei lavoratori, almeno nei momenti immediatamente successivi all’assunzione, è pari a 14 dollari, l’equivalente di circa 10 euro stando al cambio attuale. Schmitz fa poi notare come la mansione di ogni persona impiegata sulle linee di produzione cambi ogni pochi giorni, così da scongiurare o comunque limitare il verificarsi di infortuni o episodi tipici del lavoro in catena ripetuto per periodi prolungati.

L’età media dei 250.000 impiegati è compresa tra 18 e 25 anni, e addirittura il 99% è costituito dai cosiddetti pendolari di lungo raggio, ovvero coloro che abitano lontano dall’azienda e si vedono costretti a percorrere distanze considerevoli per raggiungere l’impianto. Infine, quasi tutti quelli che si presentano sperando in un’assunzione hanno come obiettivo principale il contribuire al sostentamento della propria famiglia inviando loro parte dello stipendio.

Notizie su: