QR code per la pagina originale

Mass Effect 3: EA accusata di pubblicità ingannevole

Accuse verso il publisher Electronic Arts per il finale di Mass Effect 3.

,

Mass Effect 3, e in particolare il suo finale, sono stati oggetto di alcune pesanti critiche. La protesta dei fan è stata ascoltata da BioWare, che ha promesso per l’estate il rilascio di un DLC gratuito in grado di fornire nuove informazioni e dettagli riguardanti la conclusione della trilogia. Oggi è però l’associazione dei consumatori statunitense Better Business Bureau a scagliarsi contro Electronic Arts, accusando il publisher di aver pubblicizzato il gioco in modo ingannevole.

Stando a quanto dichiarato da un rappresentante di BBB, nella campagna promozionale di Mass Effect 3 si prometteva la possibilità di decidere l’epilogo dell’avventura in base alle proprie azioni e scelte, cosa che nella realtà non avviene. Una posizione, quella assunta da Better Business Bureau, che si aggiunge dunque alle polemiche già sollevate sull’argomento.

Inoltre, stando ad alcuni report pubblicati in Rete, dopo l’installazione dell’ultima patch per la versione Xbox 360 di Mass Effect 3 il titolo va incontro a improvvisi crash che lo rendono ingiocabile. BioWare ha dichiarato di essere già al lavoro per identificare e risolvere il problema.

Notizie su
Tutto su Mass Effect 3
Commenta e partecipa alle discussioni