QR code per la pagina originale

iTunes, Apple rafforza le misure di sicurezza

Apple aggiorna i sistemi di sicurezza di iTunes, invitando gli utenti a controllare spesso i loro dati tramite domande su misura.

,

Un iTunes più sicuro. È questo quello a cui mira Apple che ha iniziato a chiedere agli utenti di selezionare e rispondere a una serie di domande inerenti ai loro Apple ID, così da rafforzare i sistemi di sicurezza del servizio. In tempi in cui anche gli ecosistemi della mela morsicata hanno sofferto per problemi di questo genere, come accaduto con il trojan Flashback su Mac, Cupertino prova subito a correre ai ripari.

Secondo quanto riporta Ars Technica, i primi messaggi di pop-up che invitano l’utente a rispondere ad alcune domande per migliorare la sicurezza del proprio account Apple ID sono apparsi nella giornata di mercoledì su dispositivi iOS. Fornire le informazioni è obbligatorio, anche se come detto il cliente può scegliere a quelle delle domande messe a disposizione rispondere, oltre a fornire un account e-mail di riserva nel caso la sicurezza dell’indirizzo primario sia stata compromessa.

Le modifiche apportate dal colosso hanno nel dettaglio lo scopo di reprimere le frodi e i tentativi di phishing che sono stati in grado in passato di minare la sicurezza degli account iTunes. Visto che i dati delle carte di credito vengono solitamente legati a un account, si comprende quanto sia importante garantire il più possibile che le informazioni private dell’utente vengano tenute al sicuro.

Alcune delle misure adottate questa settimana includono la richiesta ai consumatori di verificare la correttezza dei propri dati non appena accedono a iTunes da un nuovo dispositivo. Ancora, si consiglia l’aggiornamento della password in maniera tale da renderla più complessa di quella precedentemente memorizzata.

Notizie su: ,