QR code per la pagina originale

Apple, mini iPad sempre più vicino

Dal Taiwan arrivano conferme riguardo la commercializzazione di un mini iPad che dovrebbe avvenire entro il terzo trimestre di quest'anno.

,

Le indiscrezioni insistono. Apple lancerà entro il terzo trimestre un nuovo iPad dalle dimensioni più piccole delle tre generazioni attuali e con un prezzo estremamente concorrenziale, pensato per rompere le uova nel paniere a realtà come il Kindle Fire di Amazon, che stanno creando un vero e proprio sottomercato nel settore dei tablet. La notizia arriva dal portale cinese NetEase che cita rapporti provenienti dal Taiwan, secondo i quali Cupertino ha in piano di produrre 6 milioni di mini iPad per il terzo trimestre 2012.

Indiscrezioni che vanno ad aggiungersi a quelle precedenti, che parlavano di alcuni ordini effettuati da Apple presso Samsung di display LCD basati su tecnologia PLS dalle dimensioni di 7.86 pollici. Lo schermo di un iPad classico ha una diagonale di 9.7 pollici. Il costo del dispositivo come detto sarebbe fortemente competitivo, poiché andrebbe a inserirsi nella fascia che va dai 249 ai 299 dollari. Un’offerta, insomma, decisamente più economica di quella attuale.

Tante voci e indiscrezioni, ma anche qualche dubbio. Non manca il fronte degli scettici riguardo la possibilità che Apple decida davvero di inserirsi nel settore dei tablet entry-level. Prima di tutto perché si parla di un mini iPad addirittura dal 2010, anno del lancio della prima generazione, e da allora non è ancora cambiato nulla in tal senso. In secondo luogo, Steve Jobs era particolarmente contrario alle tavolette con i display da 7 pollici, poiché troppo grandi per competere con gli smartphone e troppo piccole per impensierire i tablet: un compromesso destinato alla sconfitta, insomma, e lontano da potenziali ambizioni di Cupertino.

I tempi da allora però sono cambiati perché Amazon ha inevitabilmente creato un nuovo mercato che Apple non vuole e non può permettersi di ignorare. Senza contare peraltro che entro la fine di quest’anno la concorrenza sarà ancora più ricca e spietata: Microsoft e la scommessa Windows 8 sono lì pronti a varcare il cancello. Apple potrebbe giocare in difesa, forte del marchio iPad e della capacità del gruppo di fare sistema attorno al proprio App Store.

Fonte: Mashable • Notizie su: