QR code per la pagina originale

Apple sostituisce gli iPhone 4 guasti con iPhone 4S

A causa di un calo degli stock di iPhone 4 bianchi, gli Apple Store potrebbero sostituire i modelli difettosi con dei fiammanti iPhone 4S.

,

Gli iPhone 4 bianchi e non funzionanti potrebbero essere sostituiti con dei fiammanti iPhone 4S. È quanto riporta 9to5Mac secondo le rivelazioni di una fonte non dichiarata, che affermerebbe l’intenzione di Cupertino di sostituire i vecchi modelli con gli ultimi arrivi sul mercato qualora i primi risultassero guasti.

La singolare sostituzione, a quanto pare solo momentanea, deriverebbe da un calo degli stock di iPhone 4 bianchi. Per garantire un’esperienza perfetta alla clientela di Apple Store, tuttavia, Cupertino avrebbe istruito gli addetti dei Genius Bar al cambio del terminale con un più evoluto iPhone 4S, per evitare tempi d’attesa troppo lunghi all’utente in difficoltà. Questa situazione straordinaria sarebbe stata approvata solo negli Stati Uniti e in Canada, mentre non è dato sapere l’andamento della disponibilità di iPhone 4 nelle altre nazioni mondiali.

L’operazione, valida ovviamente sui soli melafonini difettosi nel periodo di garanzia, premierà quindi alcuni fortunati utilizzatori. iPhone 4S, infatti, ha molte feature aggiornate rispetto al suo predecessore, come un processore A5 dual core, 1 GB di RAM, una fotocamera da 8 Megapixel con ottica a 5 lenti e il supporto di servizi avanzati, come l’apprezzata assistente vocale Siri.

La notizia ha inoltre alimentato, come effetto collaterale, i rumor sul possibile lancio di iPhone 5. La riduzione degli esemplari disponibili di iPhone 4 potrebbe indicare l’imminente arrivo di un nuovo modello, con iPhone 4S pronto a prendere la posizione base nella linea dei melafonini. In realtà, gli stock scarsi di iPhone 4 risponderebbero a un semplice calo fisiologico e momentaneo della produzione, considerato come la loro vendita ufficiale proseguirà almeno fino al prossimo ottobre, data prevista per l’arrivo del nuovo iPhone 5.