QR code per la pagina originale

Chiude ChevronWP7, fine del jailbreak legale

ChevronWP7 Labs annuncia la chiusura del progetto. Agli utenti in possesso di un token sarà offerto un anno gratuito su Microsoft App Hub.

,

Gli ChevronWP7 Labs chiudono i battenti. Il noto servizio che consentiva agli utenti di Windows Phone lo sblocco legale del proprio dispositivo non sarà più disponibile. La maggioranza degli sviluppatori, che ha ricevuto uno dei 10.000 token offerti a 9 dollari, non ha pubblicato nessuna applicazione sul Marketplace, per cui il progetto si è dimostrato un fallimento.

Il team ChevronWP7 aveva realizzato un tool per sbloccare il terminale Windows Phone, inizialmente offerto gratuitamente, e in seguito ad un costo di 9 dollari, dopo aver ricevuto l’autorizzazione di Microsoft. Lo scopo dell’iniziativa era consentire agli sviluppatori di effettuare i test delle applicazioni, evitando la spesa di 99 dollari richiesti per l’iscrizione all’App Hub.

I dati hanno però dimostrato che pochi sviluppatori hanno pubblicato app sullo store digitale di Windows Phone, mentre molti di loro hanno acquistato un token credendo di poter effettuare un accesso root al dispositivo o lo sblocco della SIM. Il gruppo dei ChevronWP7 Labs continuerà comunque a lavorare su altri progetti rivolti agli hobbisti e alla comunità di sviluppatori homebrew.

Tutti i terminali sbloccati con un token verranno nuovamente bloccati tra 120 giorni. Gli utenti possono comunque conservare lo sblocco, iscrivendosi al Microsoft App Hub gratuitamente per un anno. Il rimborso dei 99 dollari sarà effettuato sulla carta di credito utilizzata per la registrazione.

Chi invece volesse ricorrere a soluzioni alternative, può trovare in Rete tutte le informazioni necessarie. Gli utenti del recente Nokia Lumia 710 possono installare una ROM “cucinata”, in quanto i modelli basati su una determinata versione del firmware possono essere facilmente sbloccati seguendo le istruzioni pubblicate sul forum XDA Developers.

Notizie su: