QR code per la pagina originale

Facebook Offers, l’anti-Groupon

Facebook testa Offers, servizio tramite cui vuole sfidare Groupon: gli utenti vedranno le offerte direttamente sulle proprie bacheche.

,

Si chiama Facebook Offers la più recente novità messa in mostra dal social network americano in alcuni paesi selezionati tra i quali non è ancora presente l’Italia. L’idea alla base è quello di offrire alle aziende un canale privilegiato per raggiungere con efficacia i consumatori, in questo caso identificati con l’enorme platea di iscritti al sito di Mark Zuckerberg.

Facebook Offers consente agli inserzionisti che lo scelgono di inviare i propri “deal”, cioè delle particolari offerte, promozioni o buoni omaggio, agli utenti del social network, i quali vedranno recapitati questi annunci direttamente tra gli aggiornamenti, in modo da poter accettare l’offerta con un semplice click e utilizzare il buono presso un punto vendita fisico semplicemente mostrando lo smartphone o il dispositivo mobile su cui sarà visualizzato il testo.

Per le aziende, Facebook Offers potrebbe quindi essere un eccellente strumento di marketing utile non solo a far conoscere il proprio marchio, ma anche a promuovere nuovi prodotti e servizi, ovviamente racchiudendo tutto in un contesto social che punta anche sul passaparola all’interno del circuito Facebook per arrivare a quanti più consumatori possibili.

Si tratta insomma di un potenziale rivale per siti come Groupon, anche se al momento, come spiegano i vertici di Facebook, Offers è in una fase sperimentale e i suoi “deal” arrivano a un numero limitato di utenti scelti tra gli USA, Singapore, Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Turchia.

Notizie su: