QR code per la pagina originale

Nuovi Mac, miglior efficienza energetica

I nuovi Mac includeranno una nuova tecnologie di gestione delle risorse: maggior efficienza, minori consumi.

,

I nuovi Mac potranno contare su una nuova tecnologia di gestione delle risorse utile a garantire una maggior efficienza al netto di un minor dispendio energetico. È su quanto si sta impegnando Apple, come si apprende da un’offerta di lavoro scoperta da AppleInsider relativa alla posizione di Senior DC-DC Power System Design Engineer presso il quartier generale del colosso, a Cupertino.

L’annuncio di lavoro parla nello specifico di una eccellente opportunità di lavorare su nuove tecnologie di gestione energetica. Il nuovo assunto entrerà a far parte di un team specializzato in questo, non solo dal punto di vista tecnologico ma anche da quello del design, riguardante la corretta implementazione nel prodotto.

Si legge inoltre come queste nuove tecnologie saranno dedicate ai Mac futuri che dovrebbero arrivare entro il mese di giugno e andranno a coinvolgere notebook, desktop, server e display stand-alone. Insomma, dall’offerta si capisce che con le sue nuove soluzioni Mac, Apple mira a offrire macchine capaci di garantire una migliore gestione delle risorse, combinata nel frattempo a un risparmio energetico non di poco conto che di certo potrà permettere all’utente di affidarsi all’autonomia da batteria, per quanto riguarda i notebook, per maggior tempo possibile.

La gestione delle risorse si comprende è importante anche per macchine fisse come desktop o server, perché daranno l’opportunità ai clienti di attingere da una potenza di calcolo superiore nonostante il dispendio energetico sarà inferiore rispetto gli standard attuali. Ulteriori tasselli di un puzzle, quello dei nuovi Mac, che sembra aver già accolto di recente anche l’utilizzo della piattaforma Intel Ivy Bridge.

Notizie su: