QR code per la pagina originale

Quotidiani online, è boom: tanti i lettori sul Web

Secondo il rapporto Fieg "La stampa in Italia 2009-2011", si è verificato ultimamente un vero e proprio boom dei quotidiani online.

,

Da un nuovo rapporto Fieg emerge come si sia registrato un vero e proprio boom dei quotidiani online: dal 2009 al 2011, il numero degli utenti che leggono le notizie sui siti Web è incrementato del 50%, passando da quota 4 a 6 milioni. Ecco i risultati del report “La stampa in Italia 2009-2011”.

L’indagine sottolinea che il numero complessivo degli utenti italiani attivi sul Web sia passato da 10,4 milioni a 13,1 milioni, dunque si è verificato un incremento del 26%. Attraverso la voce del presidente Fieg Giulio Anselmi, viene spiegato come:

Internet si è rivelato una risorsa che ha contribuito ad allargare il pubblico dei lettori. Le aziende hanno diritto che il copyright sui prodotti venga garantito perché è strumento necessario per la loro sopravvivenza.

Se nel 2009 la percentuale di utenti che leggevano nel giorno medio i quotidiani online era del 38,3%, nel 2011 è salita al 46,8%, ma si prevede un quadro ottimistico per l’immediato futuro: le stime parlano infatti di un’ulteriore crescita del 50%. Di contro, va male l’advertising: nel 2011 i quotidiani a pagamento hanno subito una flessione della pubblicità del 6,2%, mentre quelli gratuiti del 22,4% e i periodici invece del 3,6%.

Bisognerà pertanto trovare nuovi modi per monetizzare le proprie attività, ma intanto i giornali online del paese tricolore sembrano possedere un pubblico più ampio rispetto alle edizioni cartacee, negli ultimi tempi in costante calo, e un maggiore successo. Potere di Internet.

Notizie su: