QR code per la pagina originale

Wasteland 2: partono i lavori con un budget da 3 milioni di dollari

È un successo la campagna di crowdfunding di Wasteland 2 su Kickstarter.

,

Wasteland 2 entra ufficialmente in fase di sviluppo. Grazie ai finanziamenti raccolti tramite il servizio di crowdfunding Kickstarter, il team di inXile è riuscito a raccogliere ben più della somma necessaria ad avviare il progetto, e a mettere così in cantiere un’opera assai più ambiziosa di quanto era previsto all’inizio.

Wasteland 2 sarà il seguito ufficiale dell’RPG uscito originariamente nel 1988 sulle principali piattaforme dell’epoca, e tuttora considerato il capostipite non ufficiale della saga di Fallout. Medesima è infatti l’ambientazione, un mondo distrutto da esplosioni nucleari, abitato da pochi sopravvissuti in lotta tra loro e da letali mutanti.

Il successo della campagna di finaziamento di Wasteland 2 tramite Kickstarter è stato strepitoso, e ha consentito al team di sviluppo di raccogliere quasi 3 milioni di dollari, direttamente dai giocatori, bypassando completamente ogni rapporto con i publisher. Come ha rivelato il capo di inXile, Brian Fargo, l’ingente somma raccolta, molto più di quanto era stato preventivato, permetterà di rivedere il progetto iniziale, con una serie di ampliamenti e miglioramenti.

Alla versione PC prevista inizialmente, verranno infatti affiancate anche due conversioni, rispettivamente per Linux e Mac. In secondo luogo, sarà possibile localizzare il gioco in varie lingue, ponendo particolare enfasi sul doppiaggio. Infine, nello sviluppo di Wasteland 2 sarà coinvolta direttamente anche Obsidian, il cui leader, Chris Avellone, è stato autore di alcuni dei migliori giochi di ruolo della storia videoludica.

Wasteland 2 sarà un RPG tipicamente old school, pur beneficiando di tutta la moderna tecnologia disponibile. Il giocatore controllerà un party composto da diversi elementi, in un mondo post-apocalittico mostrato con visuale isometrica. Gli aspetti chiave del gioco saranno una sceneggiatura di primo piano e una grande libertà di azione lasciata nelle mani dei giocatori. Il termine dei lavori è previsto per ottobre 2013.

Notizie su: