QR code per la pagina originale

Windows 8: tablet a 300 dollari per attaccare il nuovo iPad

I tablet con Windows 8 dovrebbero costare tra 300 e 1.000 dollari, meno di 300 dollari per i modelli con Windows 8 RT.

,

Windows 8 è il primo sistema operativo Microsoft progettato specificamente per i tablet. Entro la fine dell’anno sono attesi almeno 32 modelli dai principali produttori mondiali, basati su Windows 8 e Windows 8 RT, le versioni specifiche per processori Intel e ARM. Secondo Digitimes, il prezzo base sarà inferiore ai 300 dollari.

La prima ondata di tablet Windows 8 dovrebbe essere annunciata a settembre da HP, Dell, Lenovo, Acer, ASUS e Toshiba, e si tratterà presumibilmente di dispositivi basati sui processori Atom di Intel, mentre i modelli ARM arriveranno successivamente, ma sempre entro fine anno.

Digitimes sostiene che Acer e Lenovo offriranno tablet con prezzi compresi tra 300 e 1.000 dollari, insieme a modelli a meno di 300 dollari per competere con i dispositivi Android. I tablet con prezzi superiori, invece, entreranno in diretta competizione con il nuovo iPad. L’obiettivo di Intel e Microsoft è ridurre il market share di Apple dal 70% attuale al 50% entro la metà del 2013.

Il partner più importante per Microsoft sarà Lenovo che ha una forte presenza sul mercato cinese, sopratutto nei settori educativo e aziendale. L’azienda di Redmond, quindi, conta molto sull’aiuto del produttore cinese per aumentare il market share dei tablet Windows 8. L’arma di Microsoft si chiama Windows 8 RT, la versione del sistema operativo per i chip ARM, che permetterà di realizzare dispositivi più economici. Intel però cercherà di spingere maggiormente i tablet basati sui processori Atom, per i quali avrebbe già suggerito il design da adottare per i modelli da 10 e 11 pollici.

Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni