QR code per la pagina originale

S-Cloud, l’anti-iCloud insieme al Samsung Galaxy S III

S-Cloud sarà l'alternativa di Samsung ad iCloud di Apple: ecco le indiscrezioni sul servizio che arrivano oggi dal territorio coreano.

,

S-Cloud potrebbe essere il nome del servizio che Samsung presenterà il prossimo 3 maggio a Londra, insieme al tanto atteso e chiacchierato smartphone Samsung Galaxy S III, protagonista anche questa mattina di un’ennesima indiscrezione. Le voci di corridoio in merito alla piattaforma la identificano come un’alternativa ad iCloud di Apple, con tutta probabilità destinata proprio ai dispositivi Android.

Musica, immagini, documenti, film, serie TV e molto altro ancora saranno i contenuti interessati da S-Cloud, sempre che la notizia trovi conferma. L’utente, con una soluzione di questo tipo, sarà in grado di sincronizzare la propria libreria multimediale fra tutti i dispositivi in suo possesso, siano essi smartphone, tablet o di altro tipo, potendovi accedere liberamente da qualunque postazione, semplicemente attraverso una connessione alla Rete.

A parlarne è la redazione coreana di Maeil Business, rilanciando così un’ipotesi di cui si era già parlato nei mesi scorsi, ma esclusivamente in relazione al mercato locale. Stando alle informazioni trapelate oggi, invece, sembra che la risposta ad iCloud sia destinata a debuttare in tutto il mondo, forse già in concomitanza con il lancio del Samsung Galaxy S III. Tra i partner dell’iniziativa si parla anche della presenza di Microsoft.

Con una simile mossa, Samsung potrebbe assicurarsi la fedeltà di una buona fetta d’utenza, proponendo un servizio inedito almeno per quanto riguarda il mondo Android. Resta da capire come reagirà Google, che a breve dovrebbe far debuttare il sempre più discusso Google Drive, anch’esso basato sulle tecnologie di cloud computing applicate allo storage, e che di recente ha rinominato l’ex Android Market in Google Play, con l’obiettivo di rendere lo store online un punto di accesso non solo per le applicazioni, ma anche per le più svariate tipologie di contenuti multimediali.

Notizie su: