QR code per la pagina originale

Samantha per OS X Lion, la voce di Siri su Mac

In attesa che Siri sbarchi anche su Mac, in OS X Lion è presente Samantha, ovvero la voce dell'assistente vocale in questione: ecco come abilitarla.

,

Non sarà come avere Siri su Mac, ma in attesa che Cupertino provveda a espandere il supporto del noto assistente vocale per iPhone 4S anche agli altri dispositivi, è stata svelata sul Web una piccola chicca per gli appassionati: si tratta di Samantha, ovvero il timbro e la prosodia di Siri negli Stati Uniti, che a quanto pare si trova integrata in OS X Lion.

Secondo quanto infatti scoperto da un utente della Mela, di nome Moosehadley, tra le voci opzionali della tecnologia di sintesi vocale integrata nel sistema operativo di Apple per Mac e MacBook, v’è anche questa Samantha. E mentre in consumatori sono in attesa dell’arrivo ufficiale di Siri, soprattutto in italiano, possono ingannare il tempo con la sua voce anche su OS X Lion.

Installarla sul proprio sistema non è difficile, ma la procedura non è automatica: innanzitutto, bisogna aprire “Preferenze di Sistema”, selezionare “Voce”, “Testo da Pronunciare” e, nel menu “Voce di Sistema”, cliccare sulla voce “Ad hoc”. A questo punto, nell’elenco, e precisamente alla sezione “Inglese (Stati Uniti) – Femminili”, si troverà Samantha: basta mettere un segno di spunta sulla voce e salvare. Si avvierà di conseguenza il download del profilo, che ha un peso di 469 megabyte.

Per l’occasione è stato rilasciato un video di Siri e Samantha che mostra come sia proprio uguale il timbro dell’assistente vocale in questione. Si ricorda, infine, che Siri dovrebbe essere disponibile in lingua italiana entro fine anno, come promesso da Tim Cook qualche mese fa.

Notizie su: