QR code per la pagina originale

iPhone emette odori fruttati in Cina

In Cina, gli iPhone profumano di frutta quando collegati all'alimentazione: colpa di un solvente, che evaporerebbe con il calore.

,

Nuova curiosità dal mondo iPhone, proveniente dalla Cina. Negli ultimi giorni, così come TechCrunch e MicGadget riportano, diversi utenti avrebbero notato degli strani odori provenienti dai loro melafonini, precisamente aroma di mela, ananas, pesca e altri frutti. Che sta succedendo agli iPhone orientali?

Sembrerebbe di primo acchito una bufala, ma lo strano fenomeno si è addirittura guadagnato un servizio su svariate televisioni nazionali. Il tutto è partito da un frequentatissimo forum di utenti Apple cinesi, dove si è notata una particolare “peculiarità” degli iPhone in ricarica. Una volta collegati al connettore dock, i dispositivi emetterebbero fragranze fruttate dal foro per il jack delle cuffie.

Sono oltre 30.000 le risposte dei fan di Cupertino che confermano questo strano fenomeno che, tuttavia, pare avere una spiegazione pseudo-scientifica. Sembra, infatti, che i circuiti vengano puliti con particolari solventi prima di essere inseriti nel device. La ricarica, riscaldando proprio i circuiti, provoca l’evaporazione dei residui di solvente rimasti generando il profumo ai frutti. Ma vi è una nuova incognita sul caso che, questa volta, non ha trovato risposta nella scienza: perché le fragranze fruttate non vengono percepite in altre nazioni del mondo? Si tratta di un vero “effetto collaterale” della ricarica o, fatto questo forse più probabile, di una suggestione collettiva degli utenti finiti sul forum Web incriminato?

Una risposta plausibile, seppure ironica, sembra tuttavia provenire da TechCrunch:

«Un’altra reale possibilità è che la Cina stia prendendo in giro il resto del mondo, soddisfatta dal sapere come ora milioni di utenti iPhone sparsi per tutto il globo stiano annusando i loro telefoni.»

Notizie su: