QR code per la pagina originale

Microsoft vende 650 brevetti a Facebook per 550 milioni di dollari

Microsoft ha sottoscritto un accordo con Facebook per la vendita di 650 brevetti acquistati da AOL.

,

Microsoft e Facebook hanno comunicato di aver sottoscritto un accordo da 550 milioni di dollari, con il quale l’azienda di Menlo Park riceverà 650 brevetti relativi ad alcune tecnologie legate ai social network. Queste proprietà intellettuali fanno parte dei 925 brevetti che Microsoft ha acquistato da AOL due settimane fa per 1,1 miliardi di dollari.

L’accordo permetterà alle due grandi aziende di proteggere i rispettivi interessi. Microsoft recupererà la metà della spesa sostenuta per l’acquisto dei brevetti da AOL e rafforzerà il suo portafoglio, che include già numerose proprietà intellettuali relative alle tecnologie integrate in Linux e Android. Facebook, invece, avrà più probabilità di successo nella causa legale contro Yahoo e fornirà maggiori rassicurazioni agli investitori in vista dell’entrata in Borsa.

In dettaglio, Microsoft riceverà da Facebook 550 milioni di dollari per 650 dei 925 brevetti acquistati da AOL, a cui si aggiungono le licenze per i rimanenti 275 brevetti che rimangono nel portafoglio dell’azienda di Redmond. È probabile, ma non confermato, che Microsoft otterrà una licenza per i 650 brevetti venduti a Facebook.

In definitiva, si tratta di un accordo di cross licensing che rafforza il legame tra le due aziende con l’obiettivo di ottenere benefici futuri e collaborazione reciproca. Microsoft possiede una maggiore esperienza nel campo e potrebbe aiutare Facebook nelle eventuali negoziazioni che dovrebbero essere necessarie nel caso in cui il social network venisse accusato di violare le proprietà intellettuali di altre aziende.

Notizie su: ,