QR code per la pagina originale

Chrome per Android, addio alla fase beta

Chrome per Android, la versione mobile del browser sviluppato da Google, uscirà presto dalla fase beta: lo conferma Sundar Pichai.

,

Chrome, il browser di Google che ha già saputo conquistare una considerevole quota di mercato in ambito desktop, è da qualche mese disponibile anche per i dispositivi mobile con sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Il software si trova attualmente ancora in fase beta, ma le cose presto cambieranno. Ad annunciarlo è Sundar Pichai, vicepresidente del progetto, come riportato sulle pagine di Cnet.

Prestazioni, sicurezza e stabilità sono i punti chiave sui quali si sta concentrando il team al lavoro sulla versione di Chrome destinata a smartphone e tablet. Una volta che saranno raggiunti standard qualitativi ritenuti sufficienti, il browser abbandonerà definitivamente l’etichetta “beta”. Già con gli ultimi aggiornamenti rilasciati di recente sono stati compiuti notevoli passi in avanti.

La prima versione stabile di Chrome per Android, dunque, potrebbe debuttare già nelle prossime settimane, offrendo così all’utenza mobile la possibilità di utilizzare anche sul proprio dispositivo touchscreen uno dei software per la navigazione più apprezzati.

Non è dato a sapere se allora l’applicazione estenderà il supporto anche a smartphone e tablet dotati delle versioni precedenti del sistema operativo, oppure se resterà un’esclusiva di quelli con Ice Cream Sandwich come visto finora. L’attesa per scoprirlo, così come per capire quali sono le reali potenzialità di questa edizione mobile di Chrome, non dovrebbe comunque prolungarsi ancora per molto. Chi non è del tutto soddisfatto del browser pre-installato su Android, oppure delle tante alternative disponibili su Google Play (Dolphin, Firefox, Opera ecc.), potrà dunque presto mettere mano a un nuovo browser.

Notizie su: