QR code per la pagina originale

Kindle Fire, il re dei tablet Android

Amazon scalza Samsung nel mercato dei tablet Android e il Kindle Fire diventa il leader indiscusso di tale segmento, con oltre il 54% dello share.

,

Samsung, Motorola e gli altri produttori Android lanciano continuamente tavolette digitali per conquistare il mercato dei tablet, oggi considerato di estremo interesse, ma v’è un’azienda che con un solo prodotto è riuscita ad essere la regina di tale segmento: è Amazon con il proprio Kindle Fire, che attualmente possiede oltre il 54% del mercato.

È quanto rivelano gli ultimi dati condivisi da comScore, che esplica una situazione di mercato sul fronte tablet Android nettamente differente da quella vista qualche mese fa. Allora, era Samsung a dominare con la propria linea Galaxy Tab, ma oggi il produttore sudcoreano non è più leader ed è stato scalzato da Amazon: adesso figura al secondo posto della classifica con una quota del 15,% del mercato. Segue Motorola, con lo XOOM (7%), mentre non rientrano nel podio ASUS, che con il Transformer Prime detiene uno share del 6,3%, e Toshiba, che con l’AT100 possiede il 5,7% del totale.

comScore ha analizzato le vendite dei tablet negli Stati Uniti relative al periodo che va da dicembre 2011 a febbraio 2012. Alle tavolette menzionate seguono altri nomi, ai quali non restano che le briciole di un mercato oggi in piena esplosione: Acer Picasso (4,3%), Acer Iconia (2,1%), Dell Streak (1,3%), Lenovo IdeaPad Tablet K1 (1,2%), Sony Tablet S (0,7%) e altri che, insieme, possiedono una quota pari appena all’1,6% in totale. Tavolette, quindi, con un destino grigio di fronte, in bilico tra il rilancio e l’abbandono.

Ottimi risultati, questi, per Amazon, che ha lanciato il Kindle Fire ad un prezzo economico per addentrarsi nel mercato dei tablet Android e, in effetti, a pochi mesi dal lancio del prodotto pare aver centrato il proprio obiettivo. Allo stato attuale delle cose, Samsung dovrebbe forse rivalutare la propria strategia dato che ha immesso nei negozi diverse tavolette digitali senza ottenere gli stessi risultati dell’azienda di Jeff Bezos, e la medesima cosa vale per Sony che ha davanti a sé molto lavoro da fare per cercare di attirare l’interesse dell’utenza. Se nel mercato dei tablet in generale è Apple a dominare, il leader del segmento Android è pertanto il Kindle Fire e, in attesa che giungano nei negozi i primi device con cuore Windows 8, la situazione sembra non esser destinata a variare.

Ne consegue una relativa debolezza Android nella fascia alta del mercato, con l’iPad che è quindi destinato a controllare agilmente il proprio segmento, mentre nella fascia bassa è un prodotto particolare come Kindle a fare incetta di utenti: un elemento che costringerà tanto Apple quanto la stessa Google a meditare sul ruolo che riveste oggi Android tra i tablet.

Fonte: comScore • Via: TechCrunch • Notizie su: