QR code per la pagina originale

Cube, ecco il videogioco di Google Maps

Ecco Cube, il videogioco di Mountain View basato sulle mappe di Google Maps.

,

Cube è il videogioco lanciato dal colosso di Mountain View e basato sulle mappe di Google Maps. L’idea partorita dagli ingegneri del re dei motori di ricerca è quella di dare fondo alle potenzialità del servizio, finora utilizzato esclusivamente a fini di consultazione mappe e navigazione, per un vero e proprio intrattenimento elettronico. Il risultato, semplice nelle intenzioni e nella sostanza, funziona ed è efficace.

Il gioco richiede infatti all’utente di raggiungere solamente la destinazione selezionata muovendosi tra le mappe fornite dal servizio. L’insidia maggiore per il giocatore è il traffico, che rappresenta a tutti gli effetti un ostacolo che va a ritardare il raggiungimento dell’obiettivo. Il fine ultimo è quello di cercare di ottenere il miglior tempo possibile. Una delle cose migliori di Cube è come sfrutti attivamente alcune delle caratteristiche note di Google Maps. Come quella del traffico appunto, dato che l’utente può monitorare in tempo reale la circolazione per capire immediatamente quale strada percorrere e arrivare velocemente all’obiettivo.

Sono sette i livelli a disposizione dell’utente, che avrà l’opportunità di viaggiare virtualmente a San Francisco, Tokyo, New York e Las Vegas, insieme a Londra e Parigi. Per giocare, basta spostare il puntatore del mouse in modo che la biglia presente sulle mappe di gioco si muova verso la direzione desiderata.

Cosa serve per Cube? Solamente un browser abilitato all’utilizzo della tecnologia WebGL, come Google Chrome, che sicuramente sfrutterà al meglio le caratteristiche di un progetto annunciato qualche mese fa, ma arrivato solo oggi a causa di problemi tecnici ancora non meglio specificati.

Notizie su: