QR code per la pagina originale

HTC One X, un porting della CyanogenMod 9

Disponibile per lo smartphone HTC One X il porting non ufficiale della ROM CyanogenMod 9: ecco le istruzioni dettagliate per installarla.

,

HTC One X è uno dei recenti smartphone Android di maggiore interesse, e la community di modder sta iniziando ad attivarsi per rilasciare diverse ROM che possano permettere di personalizzare al meglio il dispositivo. Giunge oggi notizia dell’arrivo di un porting della CyanogenMod 9, sviluppato dal team di TripNDroid Mobile Developer Engineering e già disponibile sul forum di MoDaCo.

Arriva quindi tra le mani degli utenti HTC One X il primo porting non ufficiale della nota ROM, che pare esser riuscito molto bene dato che tutte le funzionalità dello smartphone sono funzionanti. Nello specifico, funziona il mobile network (quindi chiamate, messaggi e via dicendo) GPS, Bluetooth, tethering Bluetooth, WiFi, video decoder, accelerazione hardware, audio e microfono, mentre le uniche due ad aver ancora qualche problema sono la fotocamera e l’hotspot WiFi.

Come nella maggior parte delle ROM personalizzate, e in particolare in quelle della famiglia CyanogenMod, lo scopo principale del porting è quello di rimuovere l’interfaccia HTC Sense e gli altri software non standard. Pertanto la UI realizzata da HTC viene rimpiazzata da quella principale di Android 4.0 Ice Cream Sandwich, personalizzata per l’occasione dal team Cyanogen. Inoltre, il porting per HTC One X include anche una serie di modifiche al codice della piattaforma, che rendono l’OS di Google maggiormente funzionale, soprattutto se utilizzato da utenti esperti.

Per chiunque volesse installare CyanogenMod 9 per HTC One X, ecco le istruzioni: effettuare un backup del proprio sistema, flashare boot.img manualmente (il file è incluso nel pacchetto .zip distribuito da TripNDroid), accedere alla modalità recovery e successivamente flashare la ROM, infine riavviare il sistema.

Notizie su: