QR code per la pagina originale

Storify, creare storie sociali col nuovo network

Storify è il nuovo social network di Burt Herman: consente di raccontare storie traendo i contenuti più interessanti da Facebook e Twitter.

,

Storify è l’ultimo fenomeno in fatto di social network e affini presentato da Burt Herman al Festival di giornalismo di Perugia; Herman è un nome noto del settore dei media, dato che è un ex giornalista dell’Associated Press.

Il nuovo progetto consentirà di raccogliere, elaborare e condividere storie sul Web, partendo da contenuti vari presenti su social network come Twitter e Facebook e da piattaforme come YouTube. Spiega Herman in occasione del Festival del giornalismo che “quello che facciamo è selezionare la massa di informazioni che c’è sulla rete e renderla fruibile a tutti”.

Storify è già online e offre una grafica minimalista ma comunque ben curata. Dopo essersi iscritti, si avrà a disposizione un nuovo strumento di reporting: Storify tira infatti citazioni, messaggi e opinioni dai social media – Facebook, Twitter e YouTube – e mette tutte queste informazioni insieme offrendo al fruitore un formato di facile lettura.

Questa nuova piattaforma sociale potrebbe dunque rivelarsi d’interesse per tutti coloro che desiderano qualcosa di creativo e che amano tenersi aggiornati sulle ultime notizie più interessanti. In queste ore dalla presentazione, sta già suscitando parecchio interesse in Rete. Come avviene con gli altri social network, l’iscrizione è gratuita dunque bastano pochissimi minuti per registrarsi e per iniziare a provare Storify con le proprie mani.

Una volta effettuato l’accesso alla piattaforma, vi si troverà un editor che consente appunto di sfruttare i social network più popolari per trovare elementi multimediali circa uno specifico argomento. L’utente potrà curare i propri elementi, ovvero ad esempio inserire aggiornamenti di stato, fotografie o video altrui e riunire differenti elementi dai social media, che serviranno a illustrare meglio le proprie storie. Questi elementi potranno poi essere riordinati o eliminati in futuro se non più graditi, oppure modificati a proprio piacimento.

Nella prima pagina vengono invece mostrate le storie più recenti e quelle meglio costruire dagli utenti attraverso Storify: si potrà pertanto leggerne una, interagire con i suoi elementi, condividere, trovare storie simili e altri contenuti realizzati dal medesimo autore.

Notizie su: