QR code per la pagina originale

Nikon D600 con sensore CMOS Aptina?

Aptina Imaging potrebbe produrre, negli stabilimenti italiani di Avezzano, il sensore della DSLR full frame Nikon D600.

Aptina Imaging

,

Sul portale regionale MarsicaLive.it è stato recentemente pubblicato un articolo su Aptina Imaging, una compagnia impegnata nella produzione di sensori per fotocamere digitali. Quest’ultima, stando ad alcune voci riportate da NikonRumors, sarebbe in procinto di iniziare lo sviluppo e la produzione di un nuovo sensore CMOS full frame per DSLR realizzato su commissione di Nikon.

Sebbene Aptina Imaging abbia già collaborato con il celebre produttore nipponico, realizzando ad esempio il sensore all’interno della fotocamera mirrorless Nikon 1 V1, si tratterebbe del primo CMOS appositamente sviluppato dall’azienda per macchine fotografiche full-frame 35mm e si vocifera potrebbe essere destinato proprio alla tanto attesa, ed ancora avvolta dal mistero, Nikon D600.

Aptina Imaging, una delle aziende leader nel settore, famosa per le sue soluzioni che riescono ad unire economicità e qualità, collabora strettamente e da lunga data con Micron Technology Italia, una compagnia operante in Abruzzo ed in particolare nell’Avezzanese. Potrebbero essere proprio gli stabilimenti di quest’ultima a realizzare il sensore commissionato da Nikon, che potrebbe pertanto essere made in Italy.

Ricordiamo che al momento attuale si tratta ancora di notizie non confermate, anche se non è arrivata alcuna smentita ufficiale. Per sapere esattamente se ad utilizzare il sensore di Aptina Imaging sarà una 35mm targata Nikon – e se sarà appunto la Nikon D600 – dovremo pertanto attendere una conferma ufficiale da parte delle aziende interessate che faccia chiarezza sulla questione. Fino ad allora ci piacerebbe immaginare un cuore italiano all’interno della prossima D600.

Notizie su: Nikon D700, ,