QR code per la pagina originale

Amazon Cloud Drive anche su desktop

Debutta oggi la versione desktop di Amazon Cloud Drive: gli utenti PC e Mac potranno avere 5 GB di spazio gratuito e memorizzare i propri dati su 8 device.

,

Amazon ha presentato oggi il client desktop Amazon Cloud Drive per PC e sistemi Mac, che include tutte le funzionalità del servizio disponibile online esclusa la sincronizzazione dei file. Gli utenti avranno a disposizione 5 GB di spazio gratuito, mentre eventuale spazio ulteriore potrà essere acquistato separatamente.

Con una mossa del genere, il gruppo di Jeff Bezos si dimostra intenzionato a spingere sulla “nuvola”, nel tentativo di distinguersi dalle soluzioni rivali quali il recente Google Drive, iCloud di Apple e Dropbox. La nuova applicazione desktop è già disponibile per il download su Windows Vista, Windows 7 e Mac OS 10.6 e 10.7; attraverso un singolo account, l’utente potrà accedere a Cloud Drive da un massimo di otto dispositivi. V’è da sottolineare inoltre che i file musicali acquistati direttamente dallo store virtuale di Amazon non saranno contati nei GB a disposizione, ricalcando in ciò la strategia già avviata anche da Apple con iTunes Match.

Per installare il software, è sufficiente scaricarlo dal sito ufficiale Amazon e, al termine della procedura, l’utente Windows o Mac noterà una finestra dove sono richieste le credenziali di accesso. Compilati i campi, si verrà proiettati nel mondo cloud della nota azienda e sarà possibile pertanto caricare i file sulla nuvola direttamente dal proprio computer. È incluso il drag&drop di elementi e cartelle, download diretto o upload funzionante in background, modalità di pausa e recupero dati in caso di una connesione alla rete Internet persa per qualunque motivo.

Fino ad oggi Cloud Drive era utilizzabile esclusivamente da browser, dunque la nuova soluzione client Amazon va ad offrire una comoda soluzione per quell’utente che vuole disporre dei propri documenti ovunque si trovi, dal proprio sistema. È possibile che in futuro la medesima applicazione sbarchi anche su iOS e Android, e probabilmente sul tablet Kindle Fire, ma ancora non è pervenuto alcun annuncio ufficiale a tal proposito.

Fonte: Amazon • Via: PC World • Immagine: Amazon • Notizie su: