QR code per la pagina originale

Barnes & Noble attacca Kindle: peggiore al buio

Il nuovo ereader di Barnes and Noble permette di leggere al buio: una feature in più rispetto Kindle messa subito in mostra negli spot pubblicitari.

,

Barnes and Noble ha lanciato il primo spot pubblicitario dedicato al Nook Simple Touch with GlowLight, nuovo eReader che ha debuttato negli Stati Uniti al prezzo di 139 dollari. La sua particolarità risiede nella presenza di luci LED sotto lo schermo a inchiostro elettronico, da attivare per una lettura in notturna senza dover accendere altri fonti di luce. Un vantaggio rispetto al Kindle di Amazon, il quale richiede naturalmente la presenza di luce dato che funziona esattamente come un libro di carta, che è subito diventato il cavallo di battaglia nella campagna marketing dedicata al device.

Come è possibile notare nell’immagine che apre questa notizia, Barnes and Noble ha distribuito dei banner pubblicitari in cui viene messa chiaramente in evidenza questa possibilità in più offerta dal suo lettore di libri elettronici. Il riferimento a Kindle è chiaro, palese e scritto, e dimostra come l’azienda tenti di attirare acquirenti tramite una funzione di indubbio interesse.

Il grande vantaggio degli schermi a inchiostro elettronico è quello di offrire la stessa esperienza di lettura che si avrebbe su carta. Il rovescio della medaglia è rappresentato dall’impossibilità di leggere al buio dato che il display non viene solitamente retroilluminato. Con Nook Simple Touch with GlowLight, B&N ha pensato a questo problema installando delle luci LED che continuano a offrire lo stesso comfort in fase di lettura, aggiungendo però la possibilità di leggere al buio.

L’equivalente device di Amazon, il Kindle Touch, venduto allo stesso prezzo di 139 dollari costringe invece all’uso di una fonte di luce esterna al dispositivo, e come mostrato nel seguente spot pubblicitario con tutte le magagne del caso specialmente se si condivide il letto con qualcuno. Basterà per decretare il Nook come migliore?