QR code per la pagina originale

Canon EOS 5D Mark III, firmware per problemi autofocus

Canon promette l'arrivo di un firmware per i problemi all'autofocus della Canon EOS 5D Mark III.

Canon EOS 5D Mark III

,

Diversi utenti hanno segnalato alcune gravi problematiche da parte della Canon EOS 5D Mark III nell’inquadrare in maniera corretta i punti relativi all’autofocus in modalità “AI Servo“, specialmente in scarse condizioni di luminosità. In questa modalità è praticamente impossibile, o quasi, contare sull’autofocus, per questo è stato richiesto a gran voce l’arrivo di un aggiornamento per risolvere il problema.

Canon ha subito fatto sapere di stare lavorando a un firmware apposito per eliminarlo. Tuttavia, l’azienda aggiunge che ci vorrà diverso tempo prima della sua disponibilità e per tal ragione invita i clienti alla massima pazienza, assicurando che si tratta di una questione di massima priorità per i tecnici di laboratorio.

In attesa di avere ulteriori informazioni sull’aggiornamento, si ricorda che la EOS 5D Mark III è la nuova fotocamera reflex di Canon studiata per rivaleggiare con la Nikon D800. Le caratteristiche tecniche raccontano naturalmente di un prodotto pensato per il mercato di fascia alta, dominato da appassionati e professionisti del settore: sensore da 22.3 megapixel che promette comunque prestazioni migliori rispetto al suo predecessore, nuovo autofocus con 61 punti, di cui 41 a croce e 5 a doppia croce, mirino con copertura pari a circa il 100%, con possibilità di sovraimpressione di informazioni come griglie per la composizione, sensibilità da 100 a 25.600 ISO, estendibile da 50 a 102.400 ISO e riprese video Full HD 29.97, 25, 23.976 fps.

Il costo, si comprende, non è economico: servono più di 3.000 euro per portarsi a casa una nuova fiammante Canon EOS 5D Mark III. I problemi non sono mancati e continuano a non mancare, ma si parla di un prodotto di sicura qualità.

Notizie su: Canon 5D Mark III, ,