QR code per la pagina originale

LinkedIn compra SlideShare per le presentazioni

LinkedIn ha annunciato l'acquisizione di SlideShare per 118 milioni di dollari: a breve le tecnologie per la condivisione di presentazioni.

,

LinkedIn ha completato nei giorni scorsi l’acquisizione di SlideShare, il servizio online che mette a disposizione una piattaforma per la produzione e la condivisione di presentazioni. Il social network dedicato al mondo professionale compie così un ulteriore passo per affermare sempre di più la propria leadership nel settore sfruttando le conseguenti sinergie che nasceranno dall’unione con il gruppo appena acquisito.

Secondo i dati diffusi relativamente all’accordo, LinkedIn ha sborsato 118,75 milioni di dollari per far proprio SlideShare, soldi di cui il 45% versato in contante e il 55% in azioni.

Lo stesso social network professionale, in una nota, ha spiegato i futuri sbocchi dell’accordo:

Questa acquisizione significa buone cose per i professionisti di ogni dove. Le presentazioni sono una componente cruciale di come i professionisti definiscono la propria identità. Ciò consente ai professionisti di scoprire persone attraverso i contenuti e contenuti attraverso le persone.

SlideShare continuerà le proprie attività senza scossoni, mentre LinkedIn potrà integrare la propria piattaforma di servizi mettendo a disposizione dei propri iscritti le tecnologie per la condivisione di presentazioni dell’azienda acquisita, in una sorta di rapporto simbiotico nel quale il social network, in cambio, aumenterà la visibilità di SlideShare e delle sue soluzioni.

L’accordo ha avuto infine le sue ripercussioni in Borsa, dove le azioni LinkedIn sono salite del 7% nelle ore immediatamente successive all’annuncio dell’acquisizione, segno di come gli investitori abbiano apprezzato la mossa di mercato.

Notizie su: