QR code per la pagina originale

Apple, MacBook Air da 799 dollari?

Apple avrebbe pianificato la produzione di un MacBook Air a basso prezzo per ostacolare la diffusione degli ultrabook basati sui processori Ivy Bridge.

,

Apple potrebbe realizzare un MacBook Air a basso costo per ostacolare la diffusione degli ultrabook. Secondo Digitimes, l’azienda di Cupertino avrebbe pianificato il lancio di un modello da 799 dollari per il terzo trimestre dell’anno, nel corso del quale arriveranno sul mercato i notebook di seconda generazione sponsorizzati da Intel.

Attualmente Apple produce due versioni del MacBook Air: il modello da 11 pollici venduto ad un prezzo base di 999 dollari e il modello da 13 pollici offerto ad un prezzo iniziale di 1.599 dollari. Il taglio del prezzo dovrebbe quindi riguardare il modello più piccolo, anche se una riduzione di 200 dollari appare in questa fase eccessiva.

Il MacBook Air è il prodotto Apple che ha ispirato gli ultrabook voluti fortemente da Intel. Non a caso uno dei primi modelli ad arrivare sul mercato, ovvero lo Zenbook di ASUS, ha molte caratteristiche in comune con il gioiellino dell’azienda di Cupertino, ad iniziare dalla forma a cuneo del telaio. I principali partner di Intel stanno provando a realizzare ultrabook più economici, con prezzi inferiori alla soglia dei 699 dollari. Un MacBook Air a 799 dollari potrebbe teoricamente vanificare qualsiasi sforzo compiuto per ridurre i costi produttivi.

Al momento non si conoscono dettagli sulle specifiche tecniche, ma è sicuramente da escludere l’utilizzo di un disco rigido tradizionale per contenere il prezzo finale del MacBook Air. Il modello entry level da 11 pollici integra un SSD da 64 GB. Più probabile, invece, l’adozione di un processore Intel Core i3 basato sulla recente architettura Ivy Bridge a 22 nanometri, che prenderebbe il posto dell’attuale Core i5 Sandy Bridge.

Fonte: Digitimes • Notizie su: