QR code per la pagina originale

Apple iTV con Siri e FaceTime: sì, esiste

Una fonte di Cult of Mac avrebbe visto dal vivo un prototipo di Apple iTV: simile al LED Cinema Display, avrà la videocamera iSight e integrerà Siri.

,

Proseguono incessanti le indiscrezioni relativa alla cosiddetta Apple iTV, ovvero la HDTV che Cupertino starebbe realizzando per un lancio sul mercato nei prossimi mesi, anche se v’è chi afferma che non giungerà nei negozi prima del 2014. Una fonte anonima di Cult of Mac sarebbe riuscita a visionare di persona un prototipo dell’apparecchio televisivo in azione, snocciolandone così pubblicamente i primi dettagli.

Secondo quanto riportato, la iTV riprende le forme dell’attuale display Thunderbolt – ovvero l’Apple LED Cinema Display – ma «è molto più grande», pertanto si suppone che il pannello avrà una diagonale sicuramente oltre i 30 pollici (e con ogni probabilità tra i 40 ed i 55 pollici, dimensioni standard delle attuali Smart TV). Le innovazioni che apporterà al segmento delle HDTV risiederanno in una videocamera iSight e in Siri, il noto assistente vocale finora esclusivo per iPhone 4S, ma che a quanto pare sarebbe già presente anche sul primo prototipo di iTV.

La videocamera permetterà agli utenti di effettuare videochiamate tramite FaceTime direttamente dal salotto di casa, e sarebbe anche attivabile proprio tramite i comandi vocali di Siri; inoltre, la fonte sostiene che la tecnologia sarà capace di riconoscere automaticamente i volti, dunque nel caso in cui l’utente sia seduto piuttosto lontano dalla TV, iSight potrebbe effettuare uno zoom automatico sul volto dello stesso e seguirlo anche qualora dovesse muoversi nella stanza.

Se dunque da una parte nella iTV sarebbe presente una videocamera dotata di una tecnologia piuttosto sofisticata, dall’altro versante non è noto quale possa essere l’integrazione di Siri oltre all’avvio delle chiamate FaceTime tramite voce. Inoltre, la fonte non ha riportato alcuna informazione circa l’interfaccia utente, le specifiche, e non è noto quando il rivoluzionario prodotto Apple potrebbe debuttare sul mercato ed a quale prezzo.

Cult of Mac parla comunque di una fonte affidabile, che in passato avrebbe fornito informazioni preziose circa altri prodotti e servizi poi confermati: ciò potrebbe significare che il prodotto Apple sia davvero in fase di realizzazione e che a Cupertino si stia iniziando a testare il tutto prima di avviarne eventualmente la produzione. Infine, si segnala un commento pervenuto dall’analista Paul Gagnon, esperto dell’industria televisiva e direttore di ricerca del Nord America TV per NPD DisplaySearch, il quale ha spiegato di non aver alcuna informazione certa circa la iTV ma che si aspetta che Apple introduca una linea di HDTV già nel corso del 2012.

Gagnon ha osservato che Foxconn, il fornitore cinese di Cupertino, ha effettuato un investimento di 1,6 miliardi di dollari nella divisione televisiva di Sharp, fattore che potrebbe indicare che sarà proprio tale azienda a fornire i pannelli che serviranno per la iTV. Sul fronte hardware, l’analista si aspetta tecnologie convenzionali e dunque niente di innovativo come ad esempio i pannelli OLED oppure lo sfruttamento del 4K, la risoluzione che nei prossimi anni dovrebbero adottare un po’ tutti i produttori di TV. La risoluzione della iTV dovrebbe essere standard, dunque, di 1920x1080p, con pannelli che avranno una diagonale che andrà dai 40 ai 60 pollici e che costeranno fra i 1000 e i 2000 dollari. Uscita? Probabilmente nel 2013. Tutto il resto è, e sarà, una ridda di rumor destinati ad accompagnare come da tradizione il prodotto Apple verso la distribuzione.

Immagine
Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni