QR code per la pagina originale

MasterCard espande i servizi di PayPass

MasterCard presenta PayPass Wallet: servizio di pagamento online che si apre anche alle terze parti.

,

MasterCard Worldwide ha annunciato PayPass Wallet, portafoglio digitale che permetterà ai consumatori non solo di effettuare pagamenti in mobilità tramite tecnologia NFC in oltre 500.000 località in tutto il mondo, ma anche di usufruire di un apposito sistema di pagamento online e darà l’opportunità agli sviluppatori di sfruttare API con le quali integrare PayPass nelle loro offerte proprietarie. PayPass insomma si espande dai suoi intenti iniziali: non è più solo un prodotto, ma una piattaforma vera e propria aperta a tutti.

La differenza rispetto gli altri sistemi di pagamento sta proprio su questo punto: l’apertura verso le terze parti. Le banche e altri partner che decideranno di aderire al servizio potranno adottare le funzionalità di PayPass in due modi differenti: utilizzare quanto offerto da MasterCard con il proprio marchio oppure usare le API fornite dalla società per dare vita alla propria piattaforma, comunque basata sempre su PayPass.

Secondo gli esperti di mercato, questa scelta permetterà a MasterCard di mettersi avanti a concorrenti come Visa, Google, PayPal e altri ancora che, seppur offrano dei servizi sicuramente funzionali e molto interessanti, non garantiscono l’apertura che il colosso delle carte di credito ha promesso.

La società spera di poter lanciare PayPass Wallet entro il terzo trimestre di quest’anno e può contare già su partner pronti a supportarla. Se ne cita solo qualcuno: Intel, Barnes & Noble, Newegg, MLB e American Airlines. Un supporto ampio che potrebbe permettere a MasterCard in pochi mesi di ergersi a soluzione privilegiata in un settore particolarmente affollato.

Fonte: PcWorld • Via: Engadget • Immagine: Engadget • Notizie su: