QR code per la pagina originale

Microsoft vuole un Facebook Windows Phone

Microsoft sarebbe intenzionata a lanciare uno smartphone Facebook con cuore Windows Phone, nel tentativo di spingere le vendite dell'OS.

,

Microsoft sta pianificando di lanciare un Facebook Phone con cuore Windows Phone, così da approfittare del successo che sta riscontrando il social network più popolare al mondo per spingere le vendite del proprio sistema operativo, in lotta continua per farsi strada nel predominio assoluto di iOS e Android.

È quanto riportano alcune riviste online che avrebbero appreso la notizia da fonti ritenute affidabili, e sebbene sia i PR di Microsoft che di Facebook si siano rifiutati di commentare qualsiasi indiscrezione, sembra proprio che questa sarà la prossima mossa di Redmond. Facebook è già profondamente integrato in Windows Phone, ma Microsoft vorrebbe “qualcosa di più”: nello specifico, i vantaggi sarebbero i seguenti.

A Redmond vorrebbero produrre un “Facebook Phone powered by Windows” per penetrare meglio nel panorama mobile, così da avere un sistema che possa in futuro offrire ai consumatori un prodotto per i pagamenti effettuati tramite la tecnologia NFC, che sta iniziando a prender piede nel settore della telefonia. Ciò è dovuto dal fatto che Microsoft sarebbe in procinto di lanciare un sistema simile a PayPal, con l’intenzione di farlo prima che Google spinga su Wallet.

Il Facebook Phone dunque sarebbe proposto in quest’ottica, non solo per aumentare le vendite di Windows Phone, ma anche per agevolare il successo sul mercato della proposta relativa ai pagamenti via NFC che Microsoft dovrebbe annunciare nei prossimi mesi. Inoltre, l’indubbia appetibilità del prodotto sarebbe in grado di veicolare traffico mobile verso le proprietà online di Microsoft, Bing su tutte, come sottolineato da Business Insider.

Non è tuttavia noto quando lo smartphone Facebook Windows Phone possa essere annunciato e lanciato sul mercato, ma le fonti riferiscono che Microsoft sta aspettando che Mark Zuckerberg si decida ad entrare nel mondo della telefonia per farsi avanti con la proposta. Quindi, ciò che è in pratica certo, è che non si vedrà nulla di concreto nel breve periodo.

Notizie su: ,