QR code per la pagina originale

Microsoft Patch Day, 7 update per 23 vulnerabilità

Patch Day per Microsoft, che rilascia sette patch dedicate alla risoluzione di 23 vulnerabilità, alcune considerate a rischio critico.

,

Microsoft ha rilasciato nelle ore scorse sette nuove patch dedicate alla risoluzione di ben 23 vulnerabilità scovate all’interno dei suoi prodotti. Tre di questi aggiornamenti sono destinati a tappare sei problemi nella sicurezza del software considerati dall’azienda stessa a rischio critico, il più grave secondo la scala adottata dal colosso di Redmond.

Si tratta, in particolare, di falle potenzialmente in grado di consentire a terzi l’esecuzione di codice da remoto, rinvenute all’interno degli applicativi Microsoft Word, Microsoft Office, Windows, .NET Framework e Silverlight. L’installazione delle patch odierne, come ormai da prassi, può essere effettuata dall’utenza direttamente attraverso lo strumento Windows Update.

Altri aggiornamenti, considerati da Microsoft come “importanti”, riguardano il pacchetto Office, Visio Viewer 2010, il protocollo TCP/IP e l’utility Partition Manager. È stato inoltre risolto un problema legato al malware Duqu, ben noto ai tecnici Microsoft già da diverso tempo, ma che solamente oggi viene messo definitivamente in sicurezza.

Con il rilascio di oggi, il numero degli update destinati a Windows e agli altri prodotti della società raggiunge dall’inizio dell’anno quota 35, allineandosi così con quanto fatto registrare nello stesso periodo del 2011. Il prossimo Patch Day è atteso per il mese di giugno, più precisamente martedì 12.

Come citato poc’anzi, il suggerimento è quello di non perdere tempo ed effettuare immediatamente il download e l’installazione degli aggiornamenti. Dello stesso parere anche Dave Marcus, direttore di McAfee Labs, che consiglia a utenti e amministratori di applicare immediatamente le patch, in modo tale da mettersi al sicuro da eventuali intrusioni malevole nei propri sistemi.

Notizie su: