QR code per la pagina originale

Microsoft SoundWave, come Kinect ma a onde sonore

Microsoft sta sviluppando SoundWave, tecnologia in grado di analizzare le onde sonore attraverso il rumore di fondo degli altoparlanti.

,

Kinect è stato uno dei più grandi successi di Microsoft negli ultimi tempi, capace di portare grandi cambiamenti nel gaming e nell’intrattenimento attraverso la Xbox 360. Tuttavia l’azienda di Redmond pare sia al lavoro per sviluppare una tecnologia in grado di sfruttare le onde sonore in un dispositivo simile a Kinect, che invece utilizza una telecamera per percepire i movimenti del corpo.

Il sistema si chiama SoundWave e ha la particolarità di non richiedere nessun hardware aggiuntivo per funzionare. Sfrutta infatti gli stessi altoparlanti di un comune PC, in grado di emettere suoni non udibili nella banda dei 18-22 Khz.

Sfruttando il microfono del sistema, SoundWave è in grado di raccogliere i toni quando vengono rimbalzati da oggetti in movimento, come ad esempio una mano e, utilizzando un algoritmo di rilevamento, le frequenze sono elaborate per capire il tipo di gesto compiuto di fronte al dispositivo. Tutto questo è possibile grazie allo sfruttamento dell’effetto Doppler: in un secondo momento i gesti vengono tradotti in azioni svolte sul PC.

Nel video dimostrativo (in streaming a fondo articolo), Microsoft illustra il tipo di gesti in grado di essere analizzati: mani che scorrono documenti e immagini, oppure gesti a due mani per giocare a Tetris. SoundWave, inoltre, non è influenzato dai rumori di fondo, per cui si può tranquillamente ascoltare musica mentre viene utilizzato.

Sebbene si tratti di una tecnologia ancora lontana dall’essere commerciata, SoundWave risulta comunque interessante, poiché potrebbe permettere a Microsoft di portare la gestualità su dispositivi che non dispogono di touchscreen. Un’eventualità importante, soprattutto se si considerano le caratteristiche di Windows 8, il prossimo sistema operativo Microsoft che arriverà a fine 2012.