QR code per la pagina originale

Windows 8, nessuna novità per il Media Center

Microsoft ha confermato l'assenza del Media Center nella versione base di Windows 8, ecco perché e le prime immagini del software.

,

Windows 8 non sarà equipaggiato al lancio con il Media Center, come annunciato in via ufficiale da Microsoft nei giorni scorsi, con una notizia che ha fatto storcere il naso a tutti coloro che fin dai tempi di XP erano soliti affidarsi al software per la gestione e la riproduzione dei contenuti multimediali. Il pacchetto sarà dunque disponibile come add-on a pagamento, permettendo così all’azienda di Redmond di contenere le spese relative alla licenze necessario per l’utilizzo dei codec. Ma quali saranno le novità offerte dall’applicazione?

Secondo la redazione di AnandTech le funzionalità inedite saranno ben poche. Come è possibile vedere dalle due immagini allegate a questo articolo (le uniche attualmente disponibili), il “nuovo” Media Center di Windows 8 offrirà un’interfaccia quasi del tutto invariata rispetto alla versione attuale. Anziché aggiungere caratteristiche, Microsoft ha dunque preferito toglierne alcune dalla versione base del pacchetto, come ad esempio il supporto alla codifica MPEG-2 per la riproduzione dei DVD.

Windows 8, Media Center

Oltre ai già citati costi da sostenere per l’ottenimento delle licenze, la scelta è dovuta anche all’accoglienza riservata fino ad oggi dagli utenti a Media Center. Secondo fonti ufficiali, solamente il 6% di chi utilizza il sistema operativo Windows 7 ha lanciato il software almeno una volta. Numeri troppo bassi, dunque, per giustificare un ulteriore investimento per il restyling e il potenziamento delle funzionalità offerte.

Una mossa che, come è facile immaginare, spingerà molto probabilmente gli acquirenti di Windows 8 a scegliere applicazioni di terze parti per la riproduzione di alcuni formati multimediali. Va infine precisato che l’esborso economico aggiuntivo per il download del pacchetto extra contenente Media Center per il nuovo sistema operativo non è ancora stato confermato.

Notizie su: