QR code per la pagina originale

Adobe Photoshop Lightroom 4 su Mac App Store

Adobe Photoshop Lightroom 4 debutta oggi su Mac App Store, per il momento esclusivamente nella versione americana della piattaforma online.

,

Adobe Photoshop Lightroom 4 fa il suo debutto oggi sulle pagine del Mac App Store. Il software, al momento disponibile per il download oltreoceano (lo sarà nelle prossime ore anche in Italia) al prezzo di 149,99 dollari, fornisce strumenti dedicati alla gestione, alla creazione e alla modifica delle immagini.

La versione Mac è già in vendita da qualche settimana sul sito ufficiale di Adobe, con un esborso economico richiesto pari a 131,89 euro. È dunque probabile che la spesa resterà invariata anche sulla versione nostrana dello store Apple. Di seguito, alcuni screenshot e un elenco con le funzionalità più importanti tra quelle offerte da Adobe Photoshop Lightroom 4.

  • Ripristino luci e ombre: ottimizzazione delle fotografie scattate in condizioni di luce sfavorevole.
  • Creazione book fotografici: strumenti per la creazione di libri fotografici composti dalle proprie immagini, partendo da template predefiniti che è possibile personalizzare a piacimento.
  • Elaborazione avanzata delle immagini: regolazioni di precisione da applicare su aree definite delle fotografie, per ottenere risultati professionali.
  • Ambiente “non distruttivo”: possibilità di annullare ogni modifica apportata, così da poter sperimentare senza alcun limite tutte le funzionalità.
  • Pennelli: una vasta gamma di pennelli personalizzati per agire sulle immagini.
  • Conversione bianco-nero: conversione in scala di grigi o bianco-nero con la possibilità di controllarne i parametri.
  • Supporto ai formati video: strumenti per la gestione, la riproduzione e l’editing dei filmati, che possono essere tagliati, assemblati o arricchiti da elementi personali.
  • Riduzione del rumore: tecnologia per rendere più naturali le fotografie scattate a ISO elevate.
  • Modifiche a più immagini: è possibile apportare modifiche a più immagini con un solo click, così da risparmiare tempo.
  • Adobe Photoshop: integrazione con Photoshop, per passare con un solo comando i file da un software all’altro.
  • Ambiente intuitivo: l’interfaccia di Lightroom è studiata per consentire l’apprendimento di tutte le funzionalità in tempi rapidi.
  • Condivisione online: i risultati ottenuti possono essere caricati facilmente su social network o siti come Flickr.

Notizie su: