QR code per la pagina originale

Facebook, indagine per l’acquisizione di Instagram

L'FTC starebbe indagando su Facebook per l'acquisizione di Instagram, per verificare eventuali violazioni commesse dal team di Zuckerberg.

,

La Federal Trade Commission – FTC indaga su Facebook in merito all’acquisizione di Instagram, società comprata da Mark Zuckerberg circa un mese fa per un miliardo di dollari circa. È quanto riportano due fonti che si dichiarano vicine al gruppo, rimaste anonime, le quali avrebbero parlato di una possibile indagine oppure di un controllo di routine, al fine di individuare eventuali violazioni commesse in materia di antitrust.

L’FTC deve approfondire nei dettagli l’operazione e, secondo quanto riportato, dovrà verificare anche le informazioni provenienti dai principali concorrenti di Facebook, dunque sembrerebbe che le autorità stiano discutendo con Google e Twitter per ottenere un quadro generale della situazione. La vicenda, però, potrebbe compromettere l’esordio di Facebook in Borsa, che si ricorda avverrà tra una settimana, ovvero il 18 maggio.

L’acquisizione di Instagram serve infatti a Facebook per espandere la società sul fronte mobile, ma al contempo risulta essere legata direttamente allo sbarco al NASDAQ, dato che i documenti sono stati presentati alla Securities and Exchange Commission e inoltre perché una buona parte della somma offerta a Instagram da Mark Zuckerberg sarà versata sotto forma di azioni.

Secondo le indiscrezioni, l’indagine, di routine per ogni accordo superiore ai 66 milioni di dollari, richiederà fra i sei e i dodici mesi di tempo ma secondo gli osservatori alla fine sarà approvata. L’esame, però, potrebbe far slittare la chiusura della transazione prevista nei documenti presentati da Facebook alla SEC. In ogni caso, se l’indagine si concretizzerà realmente, a ritardare sarà la conclusione dell’acquisizione, con il conseguente slittamento dell’integrazione della tecnologia e del servizio Instagram con Facebook.

Notizie su: ,