QR code per la pagina originale

Microsoft svela il nuovo Bing

Microsoft ha annunciato una serie di cambiamenti per Bing: una nuova interfaccia sarà distribuita presto agli utenti, più pulita e più veloce.

,

Dopo tre anni di vita, Bing è pronto a ricevere un nuovo importante update che ne riorganizza sensibilmente l’interfaccia grafica per venire maggiormente incontro alle esigenze degli utenti. L’annuncio ufficiale giunge direttamente da Microsoft, che ufficializza la disponibilità della nuova edizione del proprio motore di ricerca a partire dalle prossime settimane, con l’utenza statunitense che sarà interamente coperta entro la fine del mese di giugno. Diverse le novità studiate dagli addetti di Redmond per offrire un servizio migliore di quello garantito fino ad oggi.

La prima novità è subito visibile effettuando una ricerca: l’impostazione della pagina prevede infatti un layout a tre colonne, di cui la prima è occupata dai risultati offerti dal motore, mentre le altre due hanno finalità differenti. La colonna centrale offre infatti una serie di informazioni aggiuntive di vario genere, come ad esempio il voto complessivo degli utenti, alcune foto e la posizione sulla mappa di un hotel, mentre quella laterale destra permette di interagire con i propri amici mediante Facebook, ricevere suggerimenti su quanto cercato oppure affidarsi al parere di altre persone esperte in materia oppure che in qualche modo sono legate al tema della ricerca effettuata (nel caso degli hotel, vengono mostrate le recensioni più significative).

Le tre aree della nuova interfaccia, spiegano da Redmond, hanno l’obiettivo di offrire agli utenti la possibilità di compiere più velocemente le operazioni che desiderano, mostrando non solo i classici dieci link blu dei risultati, ma una serie di informazioni aggiuntive di vario genere in grado di adattarsi alle più svariate esigenze. A tale scopo si registrano inoltre una serie di miglioramenti al cuore del motore di ricerca, i quali consentono di ricevere risultati maggiormente pertinenti con quanto cercato ma soprattutto di far emergere quelle che sono le pagine più rilevanti, distinguendo tra i risultati legati ai social network dai tradizionali siti Web.

La nuova interfaccia grafica di Bing

La nuova interfaccia grafica di Bing

Non mancano poi le innovazioni dal punto di vista della velocità con la quale verranno restituiti i risultati, mettendo dunque a disposizione degli utenti un Bing sensibilmente più rapido per velocizzare le operazioni di ricerca. Tutte le novità sono quindi incentrate sulla realizzazione di un motore in grado di restituire agli utenti finali quanto da essi desiderato nel più breve tempo possibile, sia velocizzando l’analisi delle query che mostrando dettagli aggiuntivi nella colonna centrale, aggiungendo inoltre un accento social alle ricerche, con la partnership con Facebook che gioca un ruolo di primo piano nella riorganizzazione di Bing.

Il senso generale della rivoluzione dettata è il pensionamento definitivo dei “10 link blu” come paradigma base della ricerca online. Mentre la stessa Google abbandona poco alla volta il vecchio modello, Bing tenta di svecchiarne definitivamente i meccanismi puntando su un layout Facebook-friendly che affianca risultati degli algoritmi e risultati “umani” dai social network: due fonti differenti per un’unica finalità.

Basterà per recuperare terreno nei confronti di Google? Per Bing il futuro è tutto fuorché certo. Da più parti si è ipotizzata una confluenza con Facebook finalizzata ad una vera e propria cessione, ma nel frattempo gli investimenti continuano per riuscire ad imporre le funzionalità del motore anche nell’ottica di una futura maggiore integrazione sui device Windows ed in mobilità. Pulizia dell’interfaccia e velocità di risposta vanno infatti proprio in questa direzione, portando il design degli elementi verso una realtà più moderna che meglio si adatta alla molteplicità di dispositivi con cui si accede oggi alle informazioni.

Fonte: Microsoft • Notizie su: