QR code per la pagina originale

Sky On Demand a luglio per gli abbonati a Sky Cinema

Sky On Demand sarà disponibile a luglio per gli abbonati a Sky Cinema, mentre per tutti gli altri clienti a novembre.

Sky On Demand, l'interfaccia

,

Arrivano dal Web le ultime indiscrezioni relative a Sky On Demand, il servizio di Sky Italia che sfrutterà la connessione a Internet per portare sui decoder My Sky abilitati un ampio catalogo di contenuti suddivisi tra film, serie TV, documentari, cartoni animati, musica e molto altro. A rivelare alcuni dettagli relativi al lancio di Sky On Demand è stato un utente, solitamente ben informato, di Digital-Forum, che ha anticipato data e modalità di partenza del servizio, il quale, a quanto si apprende, non sarà disponibile fin da subito per tutti gli utenti.

Sky On Demand partirà infatti a luglio, esattamente come anticipato in una recente intervista dall’amministratore delegato di Sky Italia Andrea Zappia. Inizialmente, però, il servizio sarà disponibile esclusivamente agli abbonati che hanno sottoscritto da almeno un anno lo Sky Pack Cinema, mentre per tutti gli altri sarà necessario attendere il mese di novembre, quando Sky On Demand sarà definitivamente a disposizione di tutti gli i clienti senza alcun costo aggiuntivo rispetto al prezzo mensile dell’abbonamento.

La decisione è la conferma di quanto aveva spiegato Zappia, quando aveva accennato all’intenzione di “premiare” in qualche modo i clienti più fedeli, ai quali mettere a disposizione i contenuti on demand in anticipo rispetto al resto del parco abbonati. Tuttavia non sono chiare le ragioni che hanno portato a prediligere solamente quanti hanno sottoscritto il pacchetto Cinema penalizzando così i vecchi abbonati che hanno sottoscritto altre combinazioni.

Nel frattempo, in attesa di capire se le indiscrezioni si riveleranno fondate, è partita oggi la fase di test presso alcuni clienti selezionati su base volontaria. Nella notte è stato distribuito infatti a un primo gruppo di tester un aggiornamento software che ha portato il firmware dei My Sky alla versione “84.009.55” abilitando l’accesso a Sky On Demand via Internet e dando il via alla sperimentazione che durerà fino a fine maggio.

Notizie su: