QR code per la pagina originale

Windows 8, a giugno le opzioni di aggiornamento

All'inizio di giugno Microsoft dovrebbe avviare il programma di aggiornamento per consentire il passaggio da Windows 7 a Windows 8.

,

Il prossimo sistema operativo Microsoft sarà disponibile in tre edizioni: Windows 8, Windows 8 Pro e Windows 8 RT. Chi desidera passare a Windows 8 potrà scegliere tre strade: acquistare un nuovo PC, comprare una licenza di Windows 8 o Windows 8 Pro (Windows 8 RT è preinstallata sui dispositivi ARM), oppure effettuare l’aggiornamento da Windows 7. A partire dal mese di giugno, l’azienda di Redmond dovrebbe avviare inoltre un programma specifico per i prodotti basati sull’attuale versione del sistema operativo.

Come sempre accade quando si avvicina il lancio di un nuovo sistema operativo, la domanda di nuovi PC e notebook inizia a diminuire, per cui Microsoft e i suoi partner avvieranno un programma di aggiornamento per convincere i consumatori ad acquistare un prodotto basato su Windows 7, insieme al quale sarà offerto uno sconto per l’upgrade a Windows 8. Si ripete pertanto la strategia del passato, quando il nuovo sistema operativo consentiva di “agganciare” nuovi clienti prima ancora della release definitiva.

In base alle informazioni raccolte da CNET, tutti gli utenti potranno effettuare l’aggiornamento a Windows 8 Pro, a partire da qualsiasi edizione di Windows 7, anche la Home Basic. Dato che Windows 8 Pro è la versione consumer dedicata ai professionisti, ovvero quella con tutte le funzionalità, sembra scontato che l’offerta non sarà gratuita. Gli utenti dovranno quindi versare una certa somma di denaro, al momento sconosciuta. Il coupon dovrebbe essere disponibile a partire dal prossimo 2 giugno, quando potrebbe essere presentato Windows 8 Release Preview, la versione RC del sistema operativo.

Con il programma di aggiornamento Microsoft cercherà di sfruttare al massimo il cosiddetto periodo back-to-school, anche se Windows 8 non dovrebbe essere annunciato prima di ottobre. In ogni caso, si spera che il prezzo della versione digitale del sistema operativo sia paragonabile a quello di OS X Lion (23,99 euro). A titolo di confronto, l’update da Windows Vista a Windows 7 Home Premium costa ben 129 euro.

Fonte: CNET • Notizie su: