QR code per la pagina originale

Nuovo MacBook Pro: più sottile con Retina Display?

Il nuovo MacBook Pro potrebbe essere sottile, dotato di schermo Retina e connettività USB 3. Assente, però, il lettore ottico e la disponibilità dei 17 pollici.

,

Il nuovo MacBook Pro da 15 pollici potrebbe essere imminente, dato il rilascio da parte di Intel dei tanto attesi processori Ivy Bridge. Ma i rumor non si fermano soltando sulle caratteristiche del processore: 9to5Mac ha pubblicato alcune indiscrezioni su quel che potrebbe essere il nuovo laptop professionale di Apple.

Secondo le informazioni fornite da una fonte anonima, il nuovo MacBook Pro dovrebbe vedere la luce solamente nella versione da 15 pollici, mentre quella da 17 sarebbe stata definitivamente abbandonata. Fra le caratteristiche di spicco, un design più sottile, la possibile assenza di un lettore ottico, uno schermo Retina Display e un nuovo tasto accensione.

Per quanto riguarda l’estetica, MacBook Pro potrebbe essere decisamente più sottile del suo predecessore, anche se pare non verrà dotato della stessa scocca ultraleggera del MacBook Air, anche forse per differenziare le due linee. Sempre in alluminio unibody, sul device potrebbe essere spostato il tasto d’accensione, non più isolato nell’angolo superiore destro del computer bensì integrato nella tastiera, precisamente dove ora è presente il tasto “Eject” per i dischi ottici.

Sostituzione più che motivata dalla possibile assenza di un lettore ottico, già da tempo ipotizzata vista la corsa di Apple verso Mac App Store, dove ha reso disponibile gran parte – per non dire la totalità – dei propri software. Eliminare il lettore di DVD/CD permette di recuperare molto spazio in termini di design con una sottigliezza maggiore, e di investire nel delivery digitale, obiettivo su cui Cupertino sta puntando moltissimo. L’assenza verrebbe compensata dalla nuove porte USB 3, con velocità di trasferimento dati decisamente elevate, insieme all’ormai classica ThunderBolt.

Infine, lo schermo potrebbe essere un Retina Display, grazie ai progressi fatti nella miniaturizzazione dei LED con il nuovo iPad. Qualche giorno fa si era detto come la produzione di pannelli Retina di medie e grandi dimensioni fosse ancora agli stadi embrionali, ma a quanto pare si tratterebbe di un rumor infondato: il primo portatile ad altissimi DPI potrebbe fare la sua entrata trionfale sul mercato già dall’estate.