QR code per la pagina originale

Yahoo: addio Scott Thompson, benvenuto Ross Levinsohn

Ross Levinsohn è il nuovo amministratore delegato ad interim di Yahoo: Scott Thompson si è dimesso, avrebbe un cancro alla tiroide.

,

Scott Thompson non è più il CEO di Yahoo!: è stato sostituito da Ross Levinsohn, numero uno della divisione global media del gruppo, il quale è stato nominato amministratore delegato ad interim di Yahoo dopo lo scandalo del curriculum truccato di Thompson. Per quest’ultimo, si parla però anche di un allontanamento deciso in seguito a gravi problemi di salute.

Yahoo! si trova nuovamente costretta a riorganizzare il proprio assetto dopo il licenziamento di Carol Bartz, allontanata a fine 2011 dopo le pressioni degli investitori. Allora era stato scelto Scott Thompson, ma le sue dimissioni sono giunte come previsto a causa della laurea in Informatica mai conseguita, e soprattutto per gravi problemi di salute. Secondo quanto comunicato in queste ore, l’ex CEO di Yahoo soffre di un carcinomia alla ghiandola tiroidea che lo costringerà ad un percorso di cura nel prossimo periodo.

Ross Levinsohn, già responsabile della divisione nordamericana di Yahoo!, assumerà il ruolo di CEO ad interim in attesa che il board trovi una nuova guida. La successione è già stata comunicata e Levinsohn è già il nuovo Ad con effetto immediato. Inoltre, Fred Amoroso ha ora assunto la presidenza del Board of Director ed entrano nel team tre nuovi nomi, ovvero quelli di Daniel S. Loeb, Harry J. Wilson e Michael J. Wolf.

Notizie su: