QR code per la pagina originale

BlackBerry 10, anteprima con immagini ufficiali da RIM

RIM condivide delle immagini di BlackBerry 10, il nuovo OS caratterizzato da tile come Windows Phone e da interessanti feature.

,

BlackBerry 10 è stato presentato da Research in Motion durante lo scorso BlackBerry World 2012, ma finora è stato mostrato davvero poco circa questo nuovo sistema operativo mobile che, si ricorda, debutterà nel corso del 2012. RIM ha però appena condiviso delle immagini che ne mostrano l’interfaccia utente e alcune delle funzionalità di base.

Finora, gli screenshot di BlackBerry 10 riportati online erano pervenuti soprattutto in seguito a dei veri e propri leak, dunque questa volta il produttore fa vedere quella che è la schermata principale del nuovo OS mobile. Nelle immagini presenti nella galleria qui di seguito, è possibile vedere una homescreen strutturata con tile che rendono BB10 un po’ simile esteticamente a Windows Phone.

Quelli che a prima vista potrebbero sembrare dei widget, sono invece delle applicazioni aperte che cambiano dinamicamente in base alle attività svolte dall’utente. La GUI appare molto pulita e funzionale e sicuramente si tratta di un gran passo in avanti fatto rispetto a BlackBerry OS 7, attualmente in dotazione sugli smartphone di RIM.

Come riporta Cnet, Vivek Bhardwaj di RIM ha spiegato che l’interfaccia di BlackBerry 10 è stata costruita attorno a gesture fluide e swipe, inoltre è stata appositamente progettata per consentire agli utenti di eseguire le azioni desiderate utilizzando una sola mano o solamente il pollice. Dalla homescreen, scorrendo con un dito a destra sarà possibile visualizzare le applicazioni installate – proprio come su Windows Phone – mentre scorrendo a sinistra sarà mostrata in primo piano un sistema informativo che raccoglierà tutti i messaggi in arrivo sia tramite email che tramite Facebook, Twitter, chiamate e via dicendo.

Ne consegue un sistema operativo focalizzato sulle gesture, ma gli utenti business che tanto apprezzano la tastiera QWERTY non resteranno insoddisfatti: RIM ha infatti spiegato che ha impiegato molto tempo e risorse per replicare virtualmente l’esperienza offerta dalla tastiera fisica, dunque assicura che sarà estremamente precisa e veloce.

Notizie su: ,