QR code per la pagina originale

Chrome 19 con la sincronizzazione delle schede aperte

Google aggiungerà la possibilità di sincronizzare le schede aperte con Chrome tra diversi dispositivi, compresi smartphone e tablet.

,

Google ha annunciato una nuova interessante novità per il browser Chrome 19, che permetterà agli utenti di sincronizzare presto tra più dispositivi differenti anche le schede aperte in fase di navigazione. L’annuncio è arrivato nel pomeriggio di ieri, accompagnato da un filmato che spiega le caratteristiche della nuova funzione che, promettono gli ingegneri del colosso, sarà presto disponibile per tutti.

Si tratta di una possibilità in realtà già disponibile per il browser e la sua corrispettiva versione dedicata a smartphone e tablet Android, ma che prossimamente aggiungerà un nuovo protagonista agli elementi che potranno essere sincronizzati tra più dispositivi. Oggi, Chrome permette di sincronizzare in tempo reale con il proprio account tra più device informazioni ed elementi come applicazioni, preferiti, estensioni, impostazioni, omnibox (per il suggerimento automatico in fase di compilazione di un indirizzo Web), password, compilazione automatica e temi.

Presto, in attesa che l’aggiornamento venga esteso nel giro di qualche settimana a tutti gli utenti, sarà possibile sincronizzare anche le schede aperte. Come viene mostrato nel video seguente, se ad esempio si sta navigando con tre pagine aperte sul PC desktop e si vuole continuare a farlo, senza doverle riaprire, su altri dispositivi come laptop, smartphone e tablet, basterà connettersi con il proprio account dal menu impostazioni alla voce “Accedi a Chrome”.

A quel punto bisognerà semplicemente fare lo stesso sul device desiderato, avviare la sincronizzazione e attendere che le schede si aprano automaticamente caricando le stesse pagine che erano state lasciate in precedenza. Un’opzione in più, dunque, che arricchisce ulteriormente l’esperienza Chrome 19 su tutti i dispositivi.

Notizie su: