QR code per la pagina originale

Chrome per iPhone è imminente

Google si starebbe preparando al lancio di Chrome per dispositivi iOS entro questo trimestre o al massimo prima della fine dell'anno.

,

Google avrebbe deciso di competere con il browser Safari preparando una versione apposita del browser Chrome per dispositivi iOS. La notizia è stata diffusa da Macquarie Equities Research, che nello specifico afferma che il lancio è previsto addirittura per questo trimestre, o al massimo entro la fine del 2012, per dare inizio a una battaglia tra browser che la fonte ha definito molto simile a quella degli anni ’90 con protagonisti Internet Explorer e Netscape.

Ben Schacter, l’analista che ha diffuso la notizia, crede inoltre che Google darà il via a una imponente campagna marketing per pubblicizzare il debutto di Google Chrome su dispositivi iOS ed ipotizza qualcosa di molto simile a quella lanciata per promuovere la versione desktop (che si avvalse della collaborazione di celebrità come Lady Gaga e Justin Bieber, mossa che consentì al colosso di quadruplicare il budget pubblicitario negli Stati Uniti portandolo fino a 213 milioni di dollari). Ammesso che la notizia sia confermata, Google Chrome per iOS sarà la corrispettiva versione dello stesso browser che ha debuttato di recente su Android in versione beta. Il comprensibile obiettivo è quello di ripetere su mobile lo straordinario successo ottenuto già su desktop, agendo anche sulle piattaforme della diretta concorrenza targate dalla mela morsicata. C’è però da considerare una differenza rispetto al debutto avvenuto su device dell’androide verde: i dispositivi iOS non permettono di cambiare il browser predefinito, cosa che ha limitato parecchio la crescita di browser di terze parti su App Store.

E anche in questo caso, ricorda Schacter, si sprecano le analogie con Internet Explorer, quando ci volle il Governo degli Stati Uniti per convincere Microsoft a dare agli utenti la possibilità di scegliere. Se la stessa cosa dovesse accadere per Apple, non solo Chrome, ma anche Firefox avrebbe la chance di emergere nell’intricato universo iOS. E Microsoft sarebbe probabilmente costretta con la forza a rivedere i propri piani con Windows RT.

Fonte: WebProNews • Immagine: Google • Notizie su: